Raul (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Raul è un nome proprio di persona italiano maschile[1].

Varianti[modifica | modifica sorgente]

  • Maschili: Raoul[2], Raulo[2]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Origine e diffusione[modifica | modifica sorgente]

È la forma italiana del francese Raoul, diffusasi in Italia nel primo Ottocento. Deriva dall'antico nome germanico Radulf (o Radwulf), o dall'imparentato norreno Ráðúlfr[1]; è composto da radha (o ráð, "consiglio", "assemblea") e da wulfa (o ulf, o úlfr, "lupo")[1][3][4], e può quindi essere interpretato come "consiglio del lupo"[3]. Dallo stesso nome deriva anche l'inglese Ralph, che è una sua forma contratta. Altre fonti lo considerano invece un derivato di Raulus, ipocoristico del latino Raulandus, oggi "Rolando"[2].

Onomastico[modifica | modifica sorgente]

L'onomastico viene festeggiato il 21 giugno in memoria di san Raoul, arcivescovo di Bourges[2].

Persone[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Raul..."

Variante Raúl[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Persone di nome Raúl.

Variante Raoul[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Raoul..."

Altre varianti[modifica | modifica sorgente]

Il nome nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h (EN) Ráðúlfr, Behind the Name. URL consultato il 24-11-2012.
  2. ^ a b c d Raoul, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 24-11-2012.
  3. ^ a b c d (EN) Ralph, Online Etymology Dictionary. URL consultato il 24-11-2012.
  4. ^ Emidio De Felice, Dizionario dei nomi italiani, Arnoldo Mondadori Editore, Pag. 312. ISBN 88-04-48074-2.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi