Rari Nantes Savona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rari Nantes Savona
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Rari
Segni distintivi
Uniformi di gara
Colori sociali          
Dati societari
Città Savona-Stemma.png Savona
Paese Italia Italia
Confederazione LEN
Federazione Flag of Italy.svg FIN
Campionato Serie A1
Fondazione 1948
Presidente Italia Bruno Pisano
Allenatore Italia Alberto Angelini
Sede Corso Colombo 3 - 17100 Savona
Sito web www.rarinantes.sv.it
Palmarès
Scudetto.svgScudetto.svgScudetto.svgCoccarda Italia.svgCoccarda Italia.svgCoccarda Italia.svgCoppa LEN.svgCoppa LEN.svgCoppa LEN.svg
Scudetti 3
Trofei nazionali 3 Coppe Italia
Titoli europei 3 Coppe LEN
Impianto sportivo
Piscina Carlo Zanelli
1.300 posti

La Rari Nantes Savona, nota anche come Rari, è una società pallanuotistica di Savona. Dal 1981 milita nel massimo campionato italiano, la Serie A1, in cui ha conquistando tre scudetti, tre Coppe Italia e tre Coppe LEN. La squadra gioca nella piscina comunale Carlo Zanelli di Savona.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Rari Nantes Savona venne fondata nel 1948 da un gruppo di appassionati guidati da Mario Caviglione. La squadra partecipò al suo primo campionato solo nel 1954, a seguito della costruzione della piscina di Albisola Marina. Dopo quasi vent'anni trascorsi nelle serie minori, nel 1973 la Rari viene promossa dalla Serie D alla Serie C e due anni dopo ottiene il passaggio in Serie B[1].

Il vero salto avvenne però nel 1981 con la storica promozione in Serie A mentre nel decennio successivo arrivarono i primi titoli della storia del club con la conquista di tre Coppe Italia (1990, 1991 e 1993) e di due campionati consecutivi, nel 1991 e 1992. Dopo diverse stagioni concluse tra il 4º ed il 5º posto nel 2005 i biancorossi tornano a vincere conquistando, nello stesso anno, sia il Campionato che la loro prima Coppa Len, trofeo che vinceranno nuovamente nel 2011 e nel 2012.

Rosa 2014-2015[modifica | modifica sorgente]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Simone Antona
Italia D Goran Fiorentini
Italia D Lorenzo Bianco
Italia D Simone Grosso
Italia D Alberto Agostini
Italia CV Luca Damonte
Italia CV Luca Fulcheris
N. Ruolo Giocatore 600px Rosso e Bianco (Quadrati).png
Italia CV Jacopo Alesiani
Italia CV Federico Mistrangelo
Italia CV Jacopo Colombo
Italia A Michele Pesenti
Italia CB Giovanni Bianco
Croazia CB Mislav Tomašić

Staff tecnico[modifica | modifica sorgente]

Allenatore: Italia Alberto Angelini
Direttore tecnico: Italia Claudio Mistrangelo

Cronistoria[modifica | modifica sorgente]

Cronistoria della Rari Nantes Savona
  • 1948  ·  ? in Serie C.
  • 1949  ·  ? in Serie C.

  • 1950  ·  ? in Serie C.
  • 1951  ·  ? in Serie C.
  • 1952  ·  ? in Serie C.
  • 1953  ·  ? in Serie C.
  • 1954  ·  ? in Serie C.
  • 1955  ·  ? in Serie C.
  • 1956  ·  ? in Serie C.
  • 1957  ·  ? in Serie C.
  • 1958  ·  ? in Serie C.
  • 1959  ·  ? in Serie C.

  • 1960  ·  ? in Serie C.
  • 1961  ·  ? in Serie C.
  • 1962  ·  ? in Serie C.
  • 1963  ·  ? in Serie C.
  • 1964  ·  ? in Serie C.
  • 1965  ·  ? in Serie C.
  • 1966  · 3ª in Serie C. (Rinuncia all’iscrizione in Serie C e si iscrive al campionato Promozione)
  • 1967  · 3ª in Serie Promozione.
  • 1968  · 2ª in Serie Promozione.
  • 1969  ·  ? in Serie Promozione.

  • 1970  ·  ? in Serie Promozione.
  • 1971  ·  ? in Serie Promozione.
  • 1972  ·  ? in Serie Promozione.
  • 1973  · 1ª in Serie Promozione. Promossa in Serie C.
  • 1974  · 2ª in Serie C.
  • 1975  · 1ª in Serie C. Promossa in Serie B.
  • 1976  · 8ª in Serie B.
  • 1977  · 3ª in Serie B.
  • 1978  · 4ª in Serie B.
  • 1979  ·  ? in Serie B.

  • 1980  ·  ? in Serie B.
  • 1981  · 1ª in Serie B. Promossa in Serie A.
  • 1982  · 4ª in Serie A.
  • 1983  · 2ª in Serie A.
  • 1983-84  · Serie A: 4ª nel girone A1 della prima fase, 1ª nel girone 2 della seconda fase, eliminata in semifinale dei play-off.
  • 1984-85  · Serie A1: 2ª in regular season, eliminata in semifinale dei play-off.
  • 1985-86  · Serie A1: 5ª in regular season, eliminata nei quarti di finale dei play-off.
  • 1986-87  · Serie A1: 3ª in regular season, eliminata in semifinale dei play-off.
  • 1987-88  · Serie A1: 8ª in regular season, 1ª nel girone B dei play-out. Finalista della Coppa Italia.
  • 1988-89  · Serie A1: 5ª in regular season, eliminata nei quarti di finale dei play-off.

  • 1989-90  · Serie A1: 2ª in regular season, finalista dei play-off. Coccarda Italia.svg Vincitrice della Coppa Italia.
  • 1990-91  · Serie A1: 1ª in regular season, vincitrice dei play-off, Scudetto.svg Campione d'Italia. Coccarda Italia.svg Vincitrice della Coppa Italia. Eliminata in semifinale della Coppa delle Coppe.
  • 1991-92  · Serie A1: 1ª in regular season, vincitrice dei play-off, Scudetto.svg Campione d'Italia. Finalista della Coppa dei Campioni.
  • 1992-93  · Serie A1: 2ª in regular season, finalista dei play-off. Coccarda Italia.svg Vincitrice della Coppa Italia. Eliminata nei quarti di finale della Coppa dei Campioni.
  • 1993-94  · Serie A1: 5ª in regular season.
  • 1994-95  · Serie A1: 4ª in regular season, eliminata in semifinale dei play-off.
  • 1995-96  · Serie A1: 5ª in regular season.
  • 1996-97  · Serie A1: 5ª in regular season.
  • 1997-98  · Serie A1: 6ª in regular season, eliminata nei quarti di finale dei play-off.
  • 1998-99  · Serie A1: 4ª in regular season, eliminata nel girone 1 della seconda fase.

  • 1999-00  · Serie A1: 5ª in regular season, eliminata nei quarti di finale dei play-off.
  • 2000-01  · Serie A1: 7ª in regular season, eliminata nei quarti di finale dei play-off.
  • 2001-02  · Serie A1: 2ª nel girone B della prima fase, 5ª nel girone E della seconda fase, eliminata in semifinale dei play-off.
  • 2002-03  · 5ª in Serie A1.
  • 2003-04  · Serie A1: 1ª nel girone 4 della prima fase, 4ª nel girone A della seconda fase, eliminata in semifinale dei play-off.
  • 2004-05  · Serie A1: 1ª nel girone 4 della prima fase, 1ª nel girone A della seconda fase, vincitrice dei play-off, Scudetto.svg Campione d'Italia. Finalista della Coppa Italia. Coppa LEN.svg Vincitrice della Coppa LEN.
  • 2005-06  · Serie A1: 1ª nel girone 1 della prima fase, 4ª nel girone A della seconda fase, eliminata in semifinale dei play-off. Finalista della Coppa Italia. Eliminata in semifinale della LEN Euroleague. Finalista della Supercoppa LEN.
  • 2006-07  · Serie A1: 2ª nel girone 2 della prima fase, 2ª nel girone 1 della seconda fase, eliminata in semifinale dei play-off.
  • 2007-08  · Serie A1: 4ª in regular season, eliminata in semifinale dei play-off. Finalista della Coppa Italia. Eliminata nei quarti di finale della Coppa LEN.
  • 2008-09  · Serie A1: 3ª in regular season, eliminata in semifinale dei play-off. Finalista della Coppa Italia.

  • 2009-10  · Serie A1: 1ª in regular season, finalista dei play-off. Finalista della Coppa Italia. Finalista della Coppa LEN.
  • 2010-11  · Serie A1: 2ª in regolar season, finalista dei play-off. Eliminata nella seconda fase della Coppa Italia. Eliminata nel secondo turno di qualificazione della LEN Euroleague. Coppa LEN.svg Vincitrice della Coppa LEN.
  • 2011-12  · Serie A1: 3ª in regular season. Eliminata nel secondo turno della Coppa Italia. Eliminata nel secondo turno di qualificazione della LEN Champions League. Coppa LEN.svg Vincitrice della LEN Euro Cup. Finalista della Supercoppa LEN.
  • 2012-13  · Serie A1: 6ª in regular season.
  • 2013-14  · Serie A1: 4ª in regular season, eliminata in semifinale dei play-off.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Trofei nazionali[modifica | modifica sorgente]

1990-91, 1991-92, 2004-05
1989-90, 1990-91, 1992-93
1991, 2000, 2002

Trofei internazionali[modifica | modifica sorgente]

2004-05, 2010-11, 2011-12

Trofei giovanili[modifica | modifica sorgente]

1979, 1980
2001, 2004, 2013
1994, 1999, 2000
1994, 1997, 1998, 1999, 2000, 2002, 2003, 2012

Giocatori celebri[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Pallanuotisti della R.N. Savona.

Allenatori celebri[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Allenatori della R.N. Savona.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sito Rari Nantes Savona.
  2. ^ a b Albo d'oro. URL consultato il 21-11-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]