Rapporto di rischio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il rapporto di rischio nell'analisi di sopravvivenza è l'effetto di una variabile esplicativa a proposito del pericolo o del rischio di un evento. Per una definizione meno tecnica di quella fornita in questa voce, considera il rapporto di rischio essere una stima di rischio relativo e osserva le spiegazioni riportate in questa voce.

Il tasso di rischio istantaneo è il limite del numero di eventi per unità di tempo in rapporto al numero di eventi a rischio diviso per intervalli descrescenti di tempo (fino a tendere a zero).

 h(t) = \lim_{\Delta t\rightarrow 0}\frac{\mathrm{eventi\;osservati}(t)/N(t)}{\Delta t}

dove N(t) è il numero di eventi a rischio all'inizio di un intervallo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]