Ranking mondiale WCF

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Ranking WCF è la graduatoria mondiale di nazionali di curling.

Tutte le 48 associazioni membre della World Curling Federation vengono classificate in base ai risultati ottenuti in vari eventi sportivi: Campionato di curling del Pacifico, Campionato europeo di curling, Campionato mondiale di curling ed ovviamente i Giochi Olimpici Invernali.

Sistema di assegnazione punti[modifica | modifica sorgente]

I punti vengono assegnati per ogni competizione disputata dalle squadre nazionali nelle ultime sei stagioni di curling. Le classifiche sono state elaborate inizialmente nel 1998 dal campione olimpico Patrick Huerlimann della Svizzera, che dirige il marketing e la comunicazione della World Curling Federation. Lo stesso Hürlimann afferma: "Le classifiche mondiali di curling sono un passo fondamentale per la continua crescita del curling come sport globale, l'interesse di base sta esplodendo in ogni continente, e le Classifiche Mondiali di curling riflettono la volontà delle molte nuove associazioni membre di diventare i migliori del mondo ".

I punti vengono calcolati per ogni squadra nazionale in base ai risultati ottenuti nelle cinque stagioni precedenti più quella in corso in questo modo:

  • 5 stagioni fa, punti calcolati al 20%
  • 4 stagioni fa, punti calcolati al 30%
  • 3 stagioni fa, punti calcolati al 40%
  • 2 stagioni fa, punti calcolati al 60%
  • ultima stagione passata, punti calcolati all'80%
  • stagione corrente, punti calcolati al 100%

Le competizioni assegnano il seguente punteggio:

  • Giochi olimpici invernali
    • 1º classificato, 480 punti
    • 2º classificato, 400 punti
    • 3º classificato, 360 punti
    • dal 4º classificato al 10º classificato - 100 punti
  • Campionato mondiale di curling
    • 1º classificato, 240 punti
    • 2º classificato, 200 punti
    • 3º classificato, 180 punti
    • dal 4º classificato al 12º classificato - 50 punti
  • Campionato europeo di curling
    • 9º classificato, 49 punti. A scalare di un punto dal 10º classificato (48 punti al 10°, 47 punti all'11°....)
  • Campionato di curling del pacifico
    • 3º classificato, 49 punti. A scalare di un punto dal 4º classificato (48 punti al 4°, 47 punti all'5°....)

Ranking maschile[modifica | modifica sorgente]

(Aggiornato al dicembre 2012)

Ranking di metà stagione 2012/2013
Posizione
attuale
Paese Punti Ranking
2011-2012
Variazione
1 Canada Canada 782 1 Straight Line Steady.svg 0
2 Scozia Scozia
Regno Unito Regno Unito[1]
610 2 Straight Line Steady.svg 0
3 Norvegia Norvegia 590 3 Straight Line Steady.svg 0
4 Svezia Svezia 484 4 Straight Line Steady.svg 0
5 Svizzera Svizzera 419 5 Straight Line Steady.svg 0
6 Cina Cina 336 9 Green Arrow Up.svg 3
Stati Uniti Stati Uniti 336 7 Green Arrow Up.svg 1
8 Francia Francia 331 8 Straight Line Steady.svg 0
Germania Germania 331 6 Red Arrow Down.svg 2
10 Danimarca Danimarca 318 10 Straight Line Steady.svg 0
11 Rep. Ceca Rep. Ceca 188 11 Straight Line Steady.svg 0
12 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 149 12 Straight Line Steady.svg 0
13 Russia Russia 131 17 Green Arrow Up.svg 4
14 Italia Italia 126 13 Red Arrow Down.svg 1
15 Finlandia Finlandia 123 15 Straight Line Steady.svg 0
16 Corea del Sud Corea del Sud 114 14 Red Arrow Down.svg 2
17 Australia Australia 112 16 Red Arrow Down.svg 1
18 Lettonia Lettonia 109 19 Green Arrow Up.svg 1
Giappone Giappone 109 16 Green Arrow Up.svg 2
20 Ungheria Ungheria 97 20 Straight Line Steady.svg 0
Paesi Bassi Paesi Bassi 92 22 Green Arrow Up.svg 2
22 Inghilterra Inghilterra[2] 86 23 Green Arrow Up.svg 1
23 Four Provinces Flag.svg[3]/Irlanda Irlanda[4] 82 18 Red Arrow Down.svg 5
24 Spagna Spagna 70 25 Green Arrow Up.svg 1
Belgio Belgio 70 26 Green Arrow Up.svg 2
26 Estonia Estonia 68 28 Green Arrow Up.svg 2
27 Austria Austria 63 27 Straight Line Steady.svg 0
28 Galles Galles[5] 55 24 Red Arrow Down.svg 4
29 Polonia Polonia 51 30 Green Arrow Up.svg 1
30 Slovacchia Slovacchia 50 29 Red Arrow Down.svg 1
31 Croazia Croazia 49 32 Green Arrow Up.svg 1
32 Taipei Cinese Taipei Cinese 48 31 Red Arrow Down.svg 1
33 Lituania Lituania 33 33 Straight Line Steady.svg 0
34 Bielorussia Bielorussia 25 34 Straight Line Steady.svg 0
35 Turchia Turchia 22 39 Green Arrow Up.svg 4
36 Islanda Islanda 18 36 Straight Line Steady.svg 0
37 Grecia Grecia 14 35 Red Arrow Down.svg 2
38 Bulgaria Bulgaria[6] 10 37 Red Arrow Down.svg 1
39 Serbia Serbia 9 38 Red Arrow Down.svg 1
Lussemburgo Lussemburgo 9 40 Green Arrow Up.svg 1
41 Kazakistan Kazakistan 8 43 Green Arrow Up.svg 2
Slovenia Slovenia 8 43 Green Arrow Up.svg 2
43 Romania Romania 6 42 Green Arrow Up.svg 1
44 Brasile Brasile 4 41 Red Arrow Down.svg 3
45 Andorra Andorra 1 43 Red Arrow Down.svg 2
46 Armenia Armenia[6] 0 46 Straight Line Steady.svg 0
Kosovo Kosovo 0
Liechtenstein Liechtenstein 0 46 Straight Line Steady.svg 0
Mongolia Mongolia 0 46 Straight Line Steady.svg 0
Isole Vergini americane Isole Vergini americane 0 46 Straight Line Steady.svg 0

Ranking femminile[modifica | modifica sorgente]

(Aggiornato al dicembre 2012)

Ranking di metà stagione 2012/2013
Posizione
attuale
Paese Punti Ranking
2011-2012
Variazione
1 Svezia Svezia 688 1 Straight Line Steady.svg 0
2 Canada Canada 639 2 Straight Line Steady.svg 0
3 Svizzera Svizzera 534 3 Straight Line Steady.svg 0
4 Cina Cina 502 4 Straight Line Steady.svg 0
5 Danimarca Danimarca 430 5 Straight Line Steady.svg 0
6 Germania Germania 417 6 Straight Line Steady.svg 0
7 Scozia Scozia
Regno Unito Regno Unito[1]
387 7 Straight Line Steady.svg 0
8 Stati Uniti Stati Uniti 354 8 Straight Line Steady.svg 0
9 Russia Russia 328 9 Straight Line Steady.svg 0
10 Corea del Sud Corea del Sud 237 11 Green Arrow Up.svg 1
11 Giappone Giappone 230 10 Red Arrow Down.svg 1
12 Italia Italia 169 13 Green Arrow Up.svg 1
13 Norvegia Norvegia 162 12 Red Arrow Down.svg 1
14 Rep. Ceca Rep. Ceca 143 14 Straight Line Steady.svg 0
15 Lettonia Lettonia 138 15 Straight Line Steady.svg 0
16 Finlandia Finlandia 120 16 Straight Line Steady.svg 0
17 Ungheria Ungheria 111 17 Straight Line Steady.svg 0
18 Austria Austria 18 18 Straight Line Steady.svg 0
19 Inghilterra Inghilterra[2] 19 19 Straight Line Steady.svg 0
20 Nuova Zelanda Nuova Zelanda 90 20 Straight Line Steady.svg 0
21 Estonia Estonia 86 22 Green Arrow Up.svg 1
22 Polonia Polonia 75 24 Green Arrow Up.svg 2
23 Slovacchia Slovacchia 72 23 Straight Line Steady.svg 0
24 Spagna Spagna 70 25 Green Arrow Up.svg 1
25 Paesi Bassi Paesi Bassi 69 21 Red Arrow Down.svg 4
26 Australia Australia 61 27 Green Arrow Up.svg 1
27 Turchia Turchia 50 31 Green Arrow Up.svg 4
28 Croazia Croazia 44 28 Straight Line Steady.svg 0
29 Galles Galles[5] 37 26 Red Arrow Down.svg 3
30 Four Provinces Flag.svg[3]/Irlanda Irlanda[4] 31 29 Red Arrow Down.svg 1
31 Bielorussia Bielorussia 28 33 Green Arrow Up.svg 2
32 Francia Francia 25 30 Red Arrow Down.svg 2
33 Romania Romania 19 35 Green Arrow Up.svg 2
34 Slovenia Slovenia 18 34 Straight Line Steady.svg 0
35 Kazakistan Kazakistan 13 39 Green Arrow Up.svg 4
Serbia Serbia 13 32 Red Arrow Down.svg 3
37 Belgio Belgio 6 37 Straight Line Steady.svg 0
38 Lituania Lituania 4 35 Red Arrow Down.svg 3
39 Andorra Andorra 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Brasile Brasile 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Taipei Cinese Taipei Cinese 0 38 Red Arrow Down.svg 1
Armenia Armenia[6] 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Bulgaria Bulgaria[6] 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Grecia Grecia 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Islanda Islanda 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Kosovo Kosovo 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Liechtenstein Liechtenstein 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Lussemburgo Lussemburgo 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Mongolia Mongolia 0 39 Straight Line Steady.svg 0
Isole Vergini americane Isole Vergini americane 0 39 Straight Line Steady.svg 0

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b la Scozia partecipa ai campionati europei e mondiali ma non ai Giochi olimpici invernali, la migliore formazione nel ranking tra Scozia, Inghilterra e Galles partecipa ai Giochi olimpici come Regno Unito
  2. ^ a b l'Inghilterra partecipa ai campionati europei e mondiali ma non ai Giochi olimpici invernali, la migliore formazione nel ranking tra Scozia, Inghilterra e Galles partecipa ai Giochi olimpici come Regno Unito
  3. ^ a b L'Irlanda ai campionati mondiali e europei rappresenta sia la Repubblica d'Irlanda sia l'Irlanda del Nord e si presenta con la bandiera detta "delle 4 province"
  4. ^ a b ai Giochi olimpici invernali l'Irlanda rappresenta la Repubblica d'Irlanda e non l'Irlanda del Nord
  5. ^ a b il Galles partecipa ai campionati europei e mondiali ma non ai Giochi olimpici invernali, la migliore formazione nel ranking tra Scozia, Inghilterra e Galles partecipa ai Giochi olimpici come Regno Unito
  6. ^ a b c d federazione nazionale sospesa dalla WCF

Fonti[modifica | modifica sorgente]

sport invernali Portale Sport invernali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport invernali