Raniero Marescotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raniero Marescotti
cardinale di Santa Romana Chiesa
Stemma Cardinale Galeazzo Marescotti.jpg
Titolo Cardinale diacono dei Santi Sergio e Bacco
Creato cardinale 18 dicembre 1144 da papa Lucio II
Deceduto 1145

Raniero Marescotti (Bologna, ... – 1145 circa) è stato un cardinale italiano della Chiesa cattolica, nominato da papa Lucio II.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Discendente di Mario Scoto, il capostipite della famiglia Marescotti-Ruspoli,[1] era zio di Filippo Aldrovandi, nobile bolognese, che il Marescotti formò e portò alla carriera di ambasciatore.

Divenne cardinale diacono con il titolo dei Santi Sergio e Bacco, una delle 7 diaconie originali dal 1144.[2]

Morì nel 1145.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ albero genealogico
  2. ^ La data della nomina a cardinale potrebbe essere stata attribuita successivamente al 1145 sotto il papa Eugenio III, successore di papa Lucio II

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Cardinale diacono dei Santi Sergio e Bacco Successore CardinalCoA PioM.svg
Gregorio Tarquini
1122 - 1144
1144 - 1145 Cinzio (o Cincius, o Cencius)
1145 - 1148