Ramona Cheorleu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ramona Cheorleu
Altezza 177 cm
Misure 95-62-91
Occhi Verdi
Capelli Biondi

Ramona Cheorleu, conosciuta anche con il nomignolo Bambola Ramona (Piatra Neamt, 10 aprile 1982), è una showgirl rumena conosciuta in Italia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Romania nel 1982, ha vissuto nel suo paese fino al 2000. Ha frequentato il liceo artistico dove si è diplomata.

Nel 2000 si è trasferita a Roma e durante il soggiorno nella capitale ha lavorato come cameriera in un ristorante. Successivamente si è trasferita a Torino per seguire, secondo quanto dichiara lei stessa, un uomo di cui si era innamorata. Lì ha seguito un corso per assistente dentistica e successivamente ha lavorato presso uno studio. In seguito si è fidanzata con una persona che l'ha introdotta nel mondo della moda. L'avvenenza fisica e la prosperosità delle sue forme le hanno così permesso di fare il balzo verso la televisione.

La prima trasmissione a cui ha partecipato è stata Campioni per sempre, in onda su Raiuno nel 2003 e condotta da Luisa Corna. Dal maggio dell'anno successivo è stata ballerina nel programma 3, 2, 1 Baila, in onda su Italia 1 in prima serata nel fine settimana e condotto da Enrico Papi. Nello stesso anno ha preso parte allo speciale "Euro 2004" su Rai 2, trasmissione dedicata al Campionato europeo di calcio 2004.

Nella stagione 2004/2005 è stata presenza fissa nella trasmissione che ne ha consacrato la notorietà, Cronache marziane, in onda in seconda serata su Italia1 e condotta da Fabio Canino.[1]

Nell'autunno del 2005 ha partecipato come concorrente al reality show La talpa. In quell'anno e nel 2006 ha posato per due calendari sexy. Gli scatti del calendario 2006 sono di Paolo Ranzani.

Il 21 maggio 2010 ha partecipato al programma Ciao Darwin nel gruppo "nani e ballerine" contro i "critici".

Nel 2011 è parte del cast di attori del film commedia italiano Irreality ed è stata una delle concorrenti del reality Uman - Take Control![2] su Italia 1.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roberto Fuccillo, Calcio e "marziani" in tv Bambola sfida Rambone in la Repubblica, 24 aprile 2004, p. 9. URL consultato il 09-02-2010.
  2. ^ http://www.uman.mediaset.it/2011/05/03/bambola-ramona-e-veridiana-entrano-nel-laboratorio/