Ramaya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ramaya
Artista Afric Simone
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1975
Genere Dance
Formati 33 giri

Ramaya è una canzone africana in lingua swahili[senza fonte], cantata da Afric Simone nel 1975.

Canzone di musica leggera che ha riscosso un notevole successo tra l'autunno 1975 e l'estate 1976, a pari merito con SOS degli ABBA, grazie a un ritmo ballabile trascinante e allegro. Il testo è quello di una normale canzone d'amore dedicata a una bella ragazza africana di nome Ramaya, reale o immaginaria, amata dall'autore, dalla quale a fine strofa si congeda con l'augurio di buona fortuna fidjuballa.

Ramaya è citata da Elio e le Storie Tese nella famosa canzone Pipppero (1992).

Negli anni novanta, il presentatore RAI Fabio Fazio, nella conduzione del programma domenicale Quelli che... il calcio, ha invitato il cantante a esibirsi riproponendo la celebre canzone. Dopo l'esibizione il suo commento fu:

« "Dopo aver conosciuto l'attrice di Pippi Calzelunghe, e ora Afric Simone con il suo Ramaya, a questo punto posso anche morire! »
(Fabio Fazio)

Nel 2006, Gigi D'Agostino ne ha proposto una versione remixata che ha utilizzato come sigla finale del suo programma radiofonico Il Cammino di Gigi D'Agostino su m2o.

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica