Raman (cratere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cratere Raman
Tipo Crater
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate 27°00′N 55°06′W / 27°N 55.1°W27; -55.1Coordinate: 27°00′N 55°06′W / 27°N 55.1°W27; -55.1
Estensione 10 km
Profondità N/D
Localizzazione
Cratere Raman
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Raman è un cratere lunare intitolato allo scienziato indiano Chandrasekhara Venkata Raman, vincitore del premio Nobel per la fisica nel 1930; è situato sul lato occidentale dell'altopiano nell'Oceano delle Tempeste. A sud-est confina con Herodotus e Aristarchus; a nord-est di Raman si trova il piccolo Mons Herodotus, mentre a nord-ovest vi sono i Montes Agricola.

Il cratere Raman è di forma allungata, con una formazione secondaria che si protende dal bordo sud-orientale. Le pareti interne del cratere hanno un'albedo più alta di quella del terreno circostante, il che indica che si tratta di una formazione relativamente giovane. Prima di essere battezzato ufficialmente dall'Unione Astronomica Internazionale, il cratere era denominato "Herodotus D".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologiaFaccia visibile della LunaFaccia nascosta della Luna
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare