Ram Gopal Varma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Penmetsa Ram Gopal Varma

Penmetsa Ram Gopal Varma (telugu: రామ్ గోపాల్ వర్మ), anche conosciuto con la sigla RGV (Hyderabad, 7 aprile 1962) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico indiano. Varma ha diretto, scritto e prodotto film di ogni genere: thriller psicologici, film sulla mafia, road movie, pellicole di fanta-politica e musical in diverse lingue.

Ha ottenuro popolarità a Bollywood con il film hindi, Shiva presentato in antemprima all'International Film Festival of India a Kolkata[1] e Rangeela (1995). Il film successivo da lui diretto è stato Satya (1998), che ha vinto sei Filmfare Awards, includo il premio della critica per il miglior film, ed è stato presentato all'International Film Festival of India del 1998.[2] Satya, insieme al suo film del 2002Company (che ha vinto ben sette Filmfare Awards) ed a quello del 2005 D (di cui è anche produttore), forma la "trilogia dei gangster indiani".

Fra gli altri film di successo diretti da Varma si possono citare Kshana Kshanam (1991), Gaayam (1993), Anaganaga Oka Roju (1997), Kaun (1999), Jungle (2000), Bhoot (2003), Sarkar (2005), Sarkar Raj (2008), Rakta Charitra (2010) Katha Screenplay Darshakatvam Appalaraju (2011) e Dongala Mutta (2011).[3] Uno dei suoi più recenti successi è Department con Amitabh Bachhan e Rana Daggubati.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Directorate of Film Festival
  2. ^ Directorate of Film Festival
  3. ^ Meena Iyer, What's wrong with Ramu?, Times of India, 9 settembre 2007. URL consultato il 12 settembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56900707 LCCN: no2001051148