Ramón María Calderé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ramón María Calderé
Dati biografici
Nome Ramón María Calderé Rey
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 177 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex Centrocampista)
Squadra Teruel Teruel
Ritirato 1992 - calciatore
Carriera
Giovanili
Barcellona Barcellona
Squadre di club1
1979-1984 Barcellona Atletic Barcellona Atlètic  ? (?)
1980-1981 Real Valladolid Real Valladolid 3 (0)
1984-1988 Barcellona Barcellona 110 (15)
1988-1990 Betis Betis 46 (2)
1990-1993 Sant Andreu Sant Andreu  ? (?)
Nazionale
1984-1986
1985-1988
Spagna Spagna U-21
Spagna Spagna
3 (1)
18 (7)
Carriera da allenatore
 ???? Premia Premià
 ???? Cornella
2000-2001 Gava Gavà
2001-2003 Castelldefels Castelldefels
2003-2005 Badalona Badalona
2005-2006 Ceuta Ceuta
2006-2007 Premia Premià
2007-2009 Reus Reus
2009- Teruel Teruel
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ramón María Calderé Rey (Tarragona, 16 gennaio 1959) è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto tra le file del Barcellona, esordisce con la squadra riserve nella stagione 1979-1980. L'anno successivo passa in prestito al Real Valladolid, per fare ritorno nella squadra d'origine, dove viene nuovamente collocato nel Barcellona B. A partire dalla stagione 1984-1985 viene "promosso" alla prima squadra, con cui esordisce nella Primera División spagnola. Dopo quattro anni viene ceduto al Betis Siviglia, dove resta altri due campionati. Conclude la carriera nel 1992 al Sant Andreu.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha totalizzato 18 presenze (con 7 reti) con la Nazionale di calcio spagnola, esordendo nella partita Galles-Spagna (3-0) del 30 aprile 1985. È stato anche convocato sia per il Campionato europeo di calcio 1988, senza mai scendere in campo, che per il Campionato mondiale di calcio 1986. In questa occasione risultò positivo al bisolvon contenente efedrina e fu squalificato dalla FIFA per 5 mesi.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Intraprende la carriera di allenatore sedendosi su panchine di società minori della regione catalana.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]
Barcelona: 1984/1985
Barcelona: 1988
Barcelona: 1986

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]