Ralts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ralts
Ralts
Ralts

Nome nelle varie lingue
Italiano Ralts
Giapponese ラルトス Rarutosu
Tedesco Trasla
Francese Tarsal
Pokédex
Colore Bianco
Classico 280
Hoenn 29
Sinnoh 157
Caratteristiche
Specie Pokémon Sensazione
Altezza 40 cm
Peso 6,6 kg
Generazione Terza
Evolve in Livello Kirlia
Stato Base
Tipi Psico
Folletto
Abilità Sincronismo
Traccia
Telepatia
Legenda · progetto Pokémon

Ralts (in giapponese ラルトス Rarutosu, in tedesco Trasla, in francese Tarsal) è un Pokémon della Terza generazione di tipo Psico/Folletto. Il suo numero identificativo Pokédex è 280.

È lo starter dell'allenatore Lino. Nel manga Pokémon Adventures Ruby ha posseduto un Ralts, mentre nell'anime Max ha stretto amicizia con un esemplare del Pokémon.

Ralts ha acquisito il secondo tipo Folletto a partire dalla sesta generazione.[1]

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome potrebbe derivare dall'anagramma della parola inglese astral (astrale) o dalla parola waltz (valzer).

Il suo nome tedesco e francese probabilmente sono anagrammi della parola astral.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto di Ralts ricorda quello di un bambino. La sua testa potrebbe essere ispirata ad un cuore.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve in Kirlia a livello 20 e da questo in Gardevoir a livello 30 o in Gallade usando la Pietralbore, se il Pokémon è di sesso maschile.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • RossoFuoco/VerdeFoglia/Y: È molto sensibile agli umori delle persone e degli altri Pokémon. Se avverte ostilità, va a nascondersi.
  • Rubino: Ralts percepisce le emozioni delle persone usando le corna poste sul capo. Raramente si fa vedere dagli esseri umani, ma se percepisce un'energia positiva provenire da qualcuno è possibile che si avvicini.
  • Zaffiro: Ralts ha la capacità di percepire le emozioni delle persone. Se il suo allenatore è di buon umore, questo influisce positivamente sul carattere di Ralts, che crescerà così allegro e gioioso.
  • Smeraldo: Ralts ha la capacità di percepire le emozioni di uomini e Pokémon grazie alle corna poste sul capo. Se avverte ostilità, corre a rifugiarsi.
  • Diamante/Perla: Percepisce gli stati d'animo delle persone con le corna che ha sul capo. Si mostra alla gente allegra.
  • Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2/X: Se con le corna avverte emozioni positive di persone o Pokémon, il suo corpo si scalda leggermente.
  • HeartGold/SoulSilver: Ha la capacità di percepire le emozioni delle persone grazie alle corna rosse poste sul suo capo.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rubino e Zaffiro e Pokémon Smeraldo Ralts è ottenibile lungo il Percorso 102. Inoltre è lo starter di Lino nei titoli della terza generazione.

In Pokémon Diamante e Perla è disponibile nei Percorsi 203 e 204 utilizzando lo strumento Poké Radar. Nella versione Platino il Pokémon è presente nei pressi dei Percorsi 208, 209 e 212.

Nelle versioni Oro HeartGold e Argento SoulSilver Ralts è ottenibile lungo il Percorso 34.

Nel videogioco Pokémon Versione Bianca Ralts è disponibile all'interno della Foresta Bianca.

In Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 è possibile ottenere un esemplare del Pokémon dotato dell'Abilità Telepatia effettuando uno scambio a Sciroccopoli.[2]

Nei videogiochi Pokémon X e Y Ralts è disponibile lungo il Percorso 4. È inoltre possibile ricevere a Luminopoli un esemplare del Pokémon dotato dello strumento Gardevoirite da Diantha.[3] In questi titoli ha acquisito il secondo tipo Folletto.[1]

Nel videogioco Pokémon Ranger: Ombre su Almia Ralts è presente all'interno della Nave Cargo (Cargo Ship).

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Ralts apprende numerose mosse di tipo Psico tra cui Confusione e Teletrasporto. Oltre ad utilizzare attacchi di tipo Normale come Doppioteam e Fortuncanto, il Pokémon può imparare tramite allevamento mosse Buio e Spettro.

Ralts può apprendere la mossa MN Flash.

Nel Maniero Antico del Pokémon Dream World sono presenti esemplari di Ralts in grado di utilizzare le mosse Altruismo e Destinobbl..

In Pokémon XD: Tempesta Oscura Ralts utilizza gli attacchi Ondascura e Retedombra. Nel gioco di carte collezionabili il Pokémon può apprendere la mossa Botta.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 28 (max 260)
  • Attacco: 25 (max 163)
  • Difesa: 25 (max 163)
  • Attacco Speciale: 45 (max 207)
  • Difesa Speciale: 35 (max 185)
  • Velocità: 40 (max 196)

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Ralts appare per la prima volta nel corso dell'episodio Il piccolo eroe (Do I Hear a Ralts?) in cui fa amicizia con Max.[4]

Altri esemplari del Pokémon sono presenti in La città fantasma (Fear Factor Phony) ed in Harley colpisce ancora (Harley Rides Again).[5][6]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Ralts appare in 13 carte, prevalentemente di tipo Psiche, appartenenti a 10 set:[7][8]

  • EX Rubino e Zaffiro (tre carte)
  • EX Tempesta di Sabbia
  • EX Smeraldo
  • EX Specie Delta
  • EX L'Isola dei Draghi (due carte, una ristampa della carta appartenente a EX Tempesta di Sabbia, l'altra come Ralts δ di tipo Fuoco)
  • EX Power Keepers
  • Prodigi Segreti
  • Platino
  • Destini Futuri
  • Uragano Plasma

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Pokémon X & Y - Fairy-type da Serebii.net
  2. ^ (EN) The Forgotten Item da Serebii.net
  3. ^ (EN) Pokémon X & Y - In-Game Trade da Serebii.net
  4. ^ (EN) Episode 386 - Do I Hear A Ralts? da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 423 - Fear Factor Phony da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 437 - Harley Rides Again! da Serebii.net
  7. ^ (EN) Ralts (TCG) da Bulbapedia
  8. ^ (EN) #280 Ralts - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Elizabeth Hollinger, Pokémon Ruby & Sapphire: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 2003, p. 87, ISBN 978-0-7615-4256-8.
  • (EN) Fletcher Black, Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, p. 128, ISBN 978-0-7615-5107-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 153, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 463, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 338, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon