Rally d'Austria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Rally d'Austria (nome originale in lingua tedesca Österreichische Alpenfahrt) è stato un rally valido come prova di tutte e tre le edizioni del Campionato internazionale costruttori (dal 1970 al 1972) e come prova del Campionato del mondo rally 1973.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Agli albori del campionato del mondo rally, nei primi anni 1970, le corse erano spesso vinte dai piloti scandinavi, come dimostrano i tre successi consecutivi nel rally, dei piloti svedesi nelle prime tre edizioni del Campionato internazionale costruttori.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito l'albo d'oro delle edizioni in cui il rally è stato valido per il mondiale rally o per il campionato internazionale costruttori.

Anno Pilota Vettura Validità
1970 Svezia Björn Waldegård Porsche 911 S Campionato internazionale costruttori
1971 Svezia Ove Andersson Alpine-Renault A110 1600
1972 Svezia Håkan Lindberg Fiat 124 Abarth Rally
1973 Germania Ovest Achim Warmbold BMW 2002 TII Campionato del mondo rally

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Österreichische Alpenfahrt Roll of Honour, rallybase.nl. URL consultato il 25 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo