Rally 1000 Miglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rally 1000 Miglia
Sport Transparent.png Rally
Paese Italia Italia
Luogo Brescia
Organizzatore Automobile Club Brescia
Cadenza annuale
Storia
Fondazione 1977

Il Rally 1000 Miglia è un evento rallystico che si disputa dal 1977, organizzato dall' Automobile Club di Brescia. Esso si disputa sulle tortuose strade asfaltate tra le montagne della provincia di Brescia. È una prova valida sia per il Campionato Italiano Rally sia per il Campionato Europeo Rally FIA.

La Skoda Fabia S2000 di Marco Signor in una prova speciale dell'edizione 2010

Edizione 2007[modifica | modifica wikitesto]

La 31ª edizione del Rally 1000 Miglia si è svolta tra il 19 e il 21 aprile 2007. La manifestazione sportiva era valida come terza prova del Campionato Italiano Rally, nonché come primo atto di quello europeo. Il percorso di gara era strutturato in due tappe più la Prova Super Speciale tenutasi all'Autodromo di Franciacorta, per un totale di 979 km, dei quali 273 cronometrati.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Equipaggio Vettura
1 Giandomenico Basso - Mitia Dotta Fiat Grande Punto S2000
2 Luca Rossetti - Matteo Chiarcossi Peugeot 207 S2000
3 Paolo Andreucci - Anna Andreussi Mitsubishi Lancer Evo IX

Edizione 2011[modifica | modifica wikitesto]

Dal 14 al 16 aprile si è svolto il 35° Rally 1000 Miglia, prima prova del Campionato Europeo Rally e seconda del tricolore. Non sono mancate le novità lungo il percorso, infatti, oltre alla Prova Spettacolo che dopo due anni è tornata all'Autodromo di Franciacorta, i piloti hanno dovuto affrontare per la prima volta nella storia del 1000 Miglia la PS "Acquebone" nella bassa Val Camonica. A completare per primo i 247 km di Prove Speciali è stato Paolo Andreucci che porta così a 5 i suoi successi a Brescia.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Equipaggio Vettura
1 Paolo Andreucci - Anna Andreussi Peugeot 207 S2000
2 Luca Rossetti - Matteo Chiarcossi Fiat Grande Punto Abarth S2000
3 Renato Travaglia - Lorenzo Granai Skoda Fabia S2000

Edizione 2012[modifica | modifica wikitesto]

36ª edizione che ha visto al via solo 57 equipaggi, ma lo spettacolo non è mancato. Lungo i 256 km di PS si sono sfidati i migliori piloti italiani ma non solo, essendo valido oltre che per il CIR, anche per l'ERC. A giungere per primo a Brescia è stato Giandomenico Basso navigato da Mitia Dotta, su un'inedita Ford Fiesta RRC, staccando il campione italiano in carica Paolo Andreucci e il veronese di Skoda Italia Umberto Scandola. Fuori dal podio per soli 20 secondi, il debuttante al 1000 Miglia, Juho Hanninen su Skoda Fabia S2000, quinta posizione per il bergamasco Matteo Gamba, che precede il giovane pilota di casa Stefano Albertini, al suo debutto con una S2000 ed autore di una gara in crescendo. A completare la top ten ci sono Luca Betti (7°) seguito da Marco Signor, dal bulgaro Gyosher e dal ceco Jan Cerny. Nulla da fare per Alessandro Perico, vincitore della prova spettacolo, costretto al ritiro dopo aver capottato, stessa sorte al giovane e velocissimo driver siciliano della Vieffecorse Andrea Nucita.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Equipaggio Vettura
1 Giandomenico Basso - Mitia Dotta Ford Fiesta S2000(1.6 T RRC)
2 Paolo Andreucci - Anna Andreussi Peugeot 207 S2000
3 Umberto Scandola - Guido D'Amore Skoda Fabia S2000

Albo d'oro[1][modifica | modifica wikitesto]

Anno Equipaggio Vettura
1977 Mario Pasetti - Luigi Pirollo Fiat 131 Abarth Rally
1978 Alessandro Cola - Emilio Redaelli Lancia Stratos
1979 Giovanni Casarotto - Stefano Zonta Lancia Stratos
1980 Nicola Busseni - Roberto Bassi Porsche Carrera RS
1981 Nicola Busseni - Roberto Bassi Porsche Carrera RS
1982 Carlo Cuccirelli - Daniela Muttini Porsche Carrera RS
1983 Nicola Busseni - Daniele Ciocca Ferrari 308 GTB
1984 Nicola Busseni - Daniele Ciocca Lancia Rally 037
1985 Dario Cerrato - Giuseppe Cerri Lancia Delta S4
1986 Fabrizio Tabaton - Luciano Tedeschini Lancia Rally 037
1987 Dario Cerrato - Giuseppe Cerri Lancia Delta 4WD
1988 Gianfranco Cunico - Stefano Evangelisti Lancia Rally 037
1989 Dario Cerrato - Giuseppe Cerri Lancia Delta 16v
1990 Piero Liatti - Luciano Tedeschini Lancia Delta 16v
1991 Gianfranco Cunico - Stefano Evangelisti Ford Sierra Cosworth
1992 Lorenzo Colbrelli - Roberto Berardi Lancia Delta Integrale
1993 Piero Longhi - Gianfranco Imerito Lancia Delta HF
1994 Piero Longhi - Fabrizia Pons Toyota Celica 4WD
1995 Gianfranco Cunico - Stefano Evangelisti Ford Escort RS Cosworth
1996 Gianfranco Cunico - Pierangelo Scalvini Ford Escort RS Cosworth
1997 Andrea Dallavilla - Danilo Fappani Subaru Impreza WRX
1998 Gianfranco Cunico - Luigi Pirollo Ford Escort RS Cosworth
1999 Gianfranco Cunico - Luigi Pirollo Subaru Impreza WRC
2000 Paolo Andreucci - Giovanni Bernacchini Subaru Impreza WRC
2001 Renato Travaglia - Flavio Zanella Peugeot 206 WRC
2002 Renato Travaglia - Flavio Zanella Peugeot 206 WRC
2003 Miguel Campos - Carlos Magalhaes Peugeot 206 WRC
2004 Giandomenico Basso - Mitia Dotta Fiat Punto (1999) S1600
2005 Renato Travaglia - Flavio Zanella Renault Clio S1600
2006 Paolo Andreucci - Anna Andreussi Fiat Grande Punto Abarth S2000
2007 Giandomenico Basso - Mitia Dotta Fiat Grande Punto Abarth S2000
2008 Paolo Andreucci - Anna Andreussi Mitsubishi Lancer Evo IX
2009 Giandomenico Basso - Mitia Dotta Fiat Grande Punto Abarth S2000
2010 Paolo Andreucci - Anna Andreussi Peugeot 207 S2000
2011 Paolo Andreucci - Anna Andreussi Peugeot 207 S2000
2012 Giandomenico Basso - Mitia Dotta Ford Fiesta RRC
2013 Alessandro Perico - Fabrizio Carrara Peugeot 207 S2000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ RALLY 1000 MIGLIA ALBO D’ORO. URL consultato il 14-05-2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo