Rakhine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Suonatori Rakhine

Il popolo Rakhine (in birmano ရခုိင္‌လူမ္ယုိး; MLCTS: ra. khaing lu. myo:; IPA: [ja̰kʰàin lùmjóʊ]; oppure Arakanesi), un gruppo etnico della Birmania (Myanmar), è oggi riconosciuto dalla giunta militare birmano (SPDC), e forma la maggioranza della popolazione lungo le coste dello Stato Rakhine. Può probabilmente costituire circa il 4% o più della popolazione della Birmania ma non sono stati svolti censimenti affidabili dal 1983,

La Bandiera dello Stato Rakhine

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Secondo le cronache Arakanesi, il nome Rakhine (Rakhaing) si oroginò con la parola in lingua pali Rakhanpura, che "significa terra delle persone Rakhanasa" (Rakhasa > Rakkha >Rakhaing), che furono chiamati così in onore alle loro origini. Infatti la parola Rakhaing si riferiva a uno che custodisce gelosamente la propria etnia. Sono orgogliosi buddisti che affermano di essere fra i più ferventi seguaci del Buddha del Sud-est asiatico.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

I Rakhine sono culturalmente diversi dai Bamar. Parlano una lingua collegata ma piuttosto differente dal birmano. Una delle maggiori variazione del linguaggio è la conservazione del suono /r/, sostituito da /j/ nel birmano. Inoltre, la lingua arakanese, sebbene piuttosto comprensibile a chi parla il birmano "standard", ha alcune diversità nel vocabolario. I Rakhine sono prevalentemente buddisti. Uno dei maggiori motivi della differenza fra Bamar e Arakenesi è l'isolamento geografico causato dai monti Arakan. I Rakhine sono stati influenzati dalla cultura indiana, e molti aspetti di essa rimangono nella cultura arakenese come letteratura, musica e cucina.