Rakesh Sharma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rakesh Sharma
Rakesh sharma.jpg
Cosmonauta dell'Intercosmos
Nazionalità India India
Status Ritirato
Data di nascita 13 gennaio, 1949
Data della scelta 1982
Altre attività Pilota collaudatore
Tempo nello spazio 7g 21h 40m
Missioni

Rakesh Sharma (Patiala, 13 gennaio 1949) è un ex cosmonauta indiano.

Si è laureato al Nizam College di Hyderabad e si è arruolato nell'Aeronautica Militare Indiana, diventando pilota e raggiungendo il grado di maggiore. Nel 1982 è stato selezionato come cosmonauta nell'ambito del programma Intercosmos. Nel 1984 è andato nello spazio a bordo della Sojuz T-11 insieme a due cosmonauti sovietici e ha trascorso una settimana sulla stazione spaziale Saljut 7, dove ha condotto vari esperimenti scientifici tra cui una ricognizione fotografica multispettrale del nord dell'India. Con questo volo, Sharma è diventato il primo astronauta di nazionalità indiana e di religione induista. Durante il soggiorno nello spazio, Sharma ha eseguito alcuni esercizi di yoga in condizioni di microgravità.

Nel 1987 Sharma si è congedato dall'Aeronautca militare con il grado di tenente colonnello ed è entrato come pilota collaudatore nell'Hindustan Aeronautics Limited (HAL); in seguito ha lavorato allo sviluppo dell'aereo da caccia indiano HAL Tejas. Nel 2001 si è ritirato dal servizio attivo ed è diventato presidente dell' Automated Workflow Pvt Ltd, un'organizzazione che si occupa di Business Process Management. Nel novembre 2006 ha preso parte ad una riunione dei principali scienziati dell'India, organizzata dall' ISRO, che ha dato via libera ad un volo spaziale umano indiano.

Sharma è sposato e ha una figlia.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze indiane[modifica | modifica sorgente]

Ashok Chakra (2) - nastrino per uniforme ordinaria Ashok Chakra (2)

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per i contributi alla conquista dello spazio (Russia)
«Per l'eccezionale contributo allo sviluppo della cooperazione internazionale in materia di esplorazione spaziale con equipaggio umano»
— 12 aprile 2011
Eroe dell'Unione Sovietica (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Eroe dell'Unione Sovietica (URSS)
«Per il successo dell'attuazione di un volo spaziale internazionale e per la visualizzazione di coraggio ed eroismo»
— 11 aprile 1984
Ordine di Lenin (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin (URSS)
«Per il successo dell'attuazione di un volo spaziale internazionale e per la visualizzazione di coraggio ed eroismo»
— 11 aprile 1984
Medaglia per il rafforzamento della cooperazione militare (URSS) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per il rafforzamento della cooperazione militare (URSS)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]