Rajanato di Cebu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rajanato di Cebu
Rajanato di Cebu - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Rajanato di Cebu
Nome ufficiale
Lingue ufficiali Lingua cebuana antica
Lingue parlate Lingua malese antica
Capitale La attuale Cebu
Politica
Forma di Stato Rajanato
Forma di governo
Nascita 1450
Fine 1565 con Raja Tupas
Causa Trattato di Cebu
Territorio e popolazione
Evoluzione storica
Succeduto da Flag of Cross of Burgundy.svg Capitaneria Generale delle Filippine
Ora parte di Filippine Filippine

Il Rajanato di Cebu fu uno Stato che comprendeva l'isola di Sugbu (oggi Cebu), nelle attuali Filippine, costituito prima dell'arrivo degli spagnoli e attivo fra il 1450 e il 1565. Fu fondato dal malese Sri Lumay,[1] o Rajamuda Lumaya, un Principe minore della dinastia Chola che occupò Sumatra e l'isola di Cebu[2] e venne successivamente incorporato nel 1565 nella Capitaneria Generale delle Filippine a seguito della battaglia di Cebu vinta da Miguel Lopez de Legaspi contro Raja Tupas e del conseguente trattato di quello stesso anno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Maria Eleanor Elape Valeros, Aginid in The Philippine Star, http://www.philstar.com, 13 settembre 2009. URL consultato il 29 gennaio 2014.
  2. ^ (EN) Sugbu in Philippine Kingdmos, http://philippinekingdoms.blogspot.it/. URL consultato il 29 gennaio 2014.
Filippine Portale Filippine: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filippine