Rain Dances

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rain Dances
Artista Camel
Tipo album Studio
Pubblicazione 1977
Durata 44 min : 57 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock progressivo
Etichetta Deram Records
Produttore Camel
Registrazione 1977
Camel - cronologia
Album precedente
(1976)
Album successivo
(1978)

Rain Dances è il quinto album del gruppo inglese Camel, gruppo della cosiddetta "scuola di Canterbury", pubblicato nel 1977 dalla Deram Records.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Con questo quinto album i Camel raggiungono paradossalmente la loro maturità artistica: Infatti il gruppo si distacca leggermente dai precedenti, proponendo un sound che vuole spaziare un po' più sulle atmosfere elettroniche. La defezione di Doug Ferguson in favore del cantante dei Caravan, Richard Sinclair, risolve l'annoso problema di un cantante di ruolo e offre nuove aperture melodiche, anche se in alcune canzoni il timbro rimanda forse troppo vicino alle sonorità dei Caravan. Il sintetizzatore Moog aiuta a delineare piacevoli paesaggi sonori e romantiche melodie, che scorrono senza strappi dall'inizio alla fine. Per questo album dei Camel, oltre al fiatista Mel Collins, partecipa anche Brian Eno, le cui sperimentazioni ambientali sono idealmente in sintonia con le idee che hanno i Camel per questo disco: rilevante il suo contributo in Elke, delicata e soffusa melodia strumentale.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. First Light (Latimer/Bardens) - 5:01
  2. Metrognome (Latimer/Bardens) - 4:15
  3. Tell Me (Latimer/Bardens) - 4:06
  4. Highway of the Sun (Latimer/Bardens) - 4:29
  5. Unevensong (Latimer/Bardens/Ward) - 5:33
  6. One of These Days I'll Get an Early Night (Latimer/Bardens/Ward/Sinclair/Collins) - 5:53
  7. Elke (Latimer) - 4:26
  8. Skylines (Latimer/Bardens/Ward) - 4:24
  9. Rain Dances (Latimer/Bardens) - 2:53
  10. Highway of the Sun [versione singolo] (Latimer/Bardens) - 3:57

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Gruppo[modifica | modifica sorgente]

Altri musicisti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo