Raimondo IV di Tripoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Raimondo IV di Tripoli o Raimondo IV di Antiochia (... – 1199) fu conte di Tripoli dal 1187 al 1189 e principe reggente di Antiochia dal 1193 al 1194.

Era il figlio maggiore di Boemondo III d'Antiochia e della sua prima moglie Orgueilleuse d'Harenc.

Ereditò la Contea di Tripoli da Raimondo III, che morì nel 1187 senza eredi e di cui era il figlioccio; due anni dopo però, nel 1189, suo padre Boemondo III desiderando avvicinare il suo erede alla corte antiochena, lo richiamò ad Antiochia ed affidò la contea di Tripoli al suo secondo figlio, Boemondo IV.

Quando suo padre Boemondo fu catturato da Leone II d'Armenia, Raimondo assunse le funzioni di reggente fino al suo ritorno. Al termine di questa crisi, nel 1194 (o 1195), per consolidare la pace, Raimondo sposò Alice d'Armenia, nipote di Leone II e figlia di Ruben III principe d'Armenia e di Isabella di Toron.

Essi ebbero un figlio, Raimondo Rupeno, considerato da molti l'erede di maggior diritto al trono del principato e che combatté per tale eredità.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Steven Runciman, A History of the Crusades, vol. II: The Kingdom of Jerusalem and the Frankish East, 1100-1187, Cambridge University Press, 1952.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Conte di Tripoli Successore Armoiries Tripoli.svg
Raimondo III di Tripoli 1187 – 1189 Boemondo IV

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]