Rai Extra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rai Extra
Rai Extra.png
Paese Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target giovani, adulti
Versioni Rai Extra 576i (SDTV)
(Data di lancio: 31 luglio 2003)
Data chiusura 26 novembre 2010
Nomi precedenti RaiSat Extra (2003-2010)
Share 0,12% (settembre 2010 [1])
Sostituito da Rai 5
Canali affiliati Rai 1
Rai 2
Rai 3
Rai Premium
RaiNews24
Editore Rai
Sito Rai.it

Rai Extra è stato un canale televisivo tematico gratuito italiano edito dalla Rai.

Trasmetteva il meglio delle autoproduzioni della RAI[2], mandate in onda pochi giorni prima sulle reti generaliste, unitamente ad alcune produzioni proprie e programmi del passato.

Storia[modifica | modifica sorgente]

RaiSat Extra nacque dall'esperienza di RaiSat Album e RaiSat Show.

SKY, quando nacque dalla fusione tra Stream e TELE+, chiese a Rai Sat di creare un nuovo canale che non fosse più essenzialmente "TV della Memoria" ma che unisse il meglio della produzione televisiva Rai a programmi di qualità. Il progetto venne affidato a Marco Giudici, direttore di RaiSat Extra fino al 2009.

Così, al canale 120 della piattaforma Sky, nacque RaiSat Extra che, in poco tempo, diventa la rete ammiraglia del gruppo RaiSat, quella più apprezzata dalla critica anche per le produzioni di qualità.

Il canale cambiò piattaforma dal 31 luglio 2009, quando il contratto con Sky non venne rinnovato. La RAI lo rende quindi disponibile gratuitamente.

Il 18 maggio 2010, con i nuovi loghi RAI, RaiSat Extra subì un restyling grafico denominandosi Rai Extra. La gestione fu direttamente a carico della RAI, che assorbì al suo interno la vecchia RaiSat, una volta non rinnovato il contratto con Sky.

Il 26 novembre 2010, il canale venne soppresso per far spazio a Rai 5; il suo logo ha continuato ad alternarsi con quello del nuovo canale[3]

Loghi storici[modifica | modifica sorgente]

Diffusione[modifica | modifica sorgente]

RaiSat Extra era inizialmente disponibile a pagamento via satellite con il bouquet Sky (canale 120, poi 121) e successivamente anche via cavo con i pacchetti IPTV TV di Fastweb, Alice home TV e Infostrada TV.

Il canale era disponibile sul digitale terrestre italiano, via satellite con il decoder Tivù Sat, oltre che in flusso continuo su Rai.tv. Attualmente, alla sua posizione si trova il canale Rai 5.

I successi di Extra[modifica | modifica sorgente]

David Letterman Show[modifica | modifica sorgente]

Tra i programmi di punta, fino al 1º luglio 2009, c'era il talk show americano Late Show with David Letterman, acquistato in esclusiva per l'Italia da RaiSat Extra grazie a un accordo tra la RAI e la rete americana CBS e arricchito dalla sottotitolazione in lingua italiana. Veniva trasmesso tre volte al giorno: la puntata nuova andava in onda generalmente dopo le 23, per poi essere replicata il giorno successivo.

A causa del mancato rinnovo da parte della Rai del contratto quinquennale che la legava alla Cbs, questo programma (uno di quelli di punta di tutto il gruppo RaiSat), è stato soppresso dai palinsesti a partire dal 1º luglio 2009. L'ultima puntata trasmessa, la sera del 1º luglio, è stata una replica. I diritti del programma sono stati in seguito acquistati da SKY Uno fino al 2011,[4] quando il programma torna in chiaro su Rai 5, erede di RaiSat Extra.

Altri programmi USA[modifica | modifica sorgente]

Fino al 2008, inoltre, in aggiunta al David Letterman Show, venivano trasmessi anche altri due programmi statunitensi: The Tonight Show with Jay Leno (rivale del Letterman, in onda sulla rete NBC) e 60 Minutes (rubrica di informazione anch'essa della CBS).

Fiorello[modifica | modifica sorgente]

Nel 2007, RaiSat Extra ha ottenuto altri successi di pubblico e stampa realizzando due produzioni con Fiorello. Si trattava di "Viva Radio 2 - in TV" e di "Fiorello Incantautore".

Extra in chiaro[modifica | modifica sorgente]

Da quando il canale è diventato disponibile gratuitamente, si è verificato un leggero cambio di rotta nei palinsesti. Vengono infatti riproposte molte trasmissioni del passato RAI (come, per esempio, Mister Fantasy, Studio Uno o Milleluci), non presenti quando il canale si trovava su Sky, destinato quasi esclusivamente alle repliche dei due o tre giorni precedenti. In questo modo, il canale è diventato più simile al vecchio RaiSat Album di Telepiù.

La programmazione dell'estate 2010 è stata dedicata anche alla riproposizione di programmi di Serena Dandini tra cui Pippo Chennedy Show nel pomeriggio, Avanzi durante la serata e L'ottavo nano alla notte.

La chiusura[modifica | modifica sorgente]

Le trasmissioni di Rai Extra sono terminate dopo una puntata della sit-com Piloti il 26 novembre 2010 alle 6.30 a causa della nascita del nuovo canale Rai 5. Da quel momento il logo di Rai Extra ha cominciato ad alternarsi a quello di Rai 5 con un countdown in basso a sinistra che segnava inizio delle trasmissioni del nuovo canale.

I contenuti di Rai Extra sono confluiti in parte sul portale web Rai.tv e in parte sull'emittente televisiva Rai Premium.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ SintesiMensileSettembre2010.xls
  2. ^ ::: RAI - Bilancio 2009 :::
  3. ^ [http://it.notizie.yahoo.com/19/20101123/ten-tv-rai5-sostituisce-rai-extra-con-l-b61c902.html Si cambia logo fino al 20 dicembre 2010.
  4. ^ TV SAT – I canali RaiSat rimangono su Sky? Intanto il Letterman Show passa su Sky Uno, e dal 1º agosto partono Fox Retrò e BabyTv « AntonioGenna.net Blog