Ragibagh Khan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ragibagh Khan
Imperatore
In carica 1328
Predecessore Taiding
Successore Wenzong
Nascita 1320
Morte 1328
Dinastia Yuan
Padre Kulug Khan

Ragibagh Khan (13201328) conosciuto anche col nome di nascita di Arigabag e con quello cinese di Tianshun (in cinese: 天順), fu imperatore della Cina nel 1328, della dinastia mongola degli Yuan.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio maggiore di Yesün Temür Khan e di Babukhan proveniva dalla tribù di Khunggirad. Divenne principe ereditario ancora infante nel 1324. Nel giugno del 1328 quando Yesün Temür morì a Shangdu, venne proclamato imperatore per mezzo dell'ufficiale musulmano Dawlat Shah.

La morte di Yesün Temür aveva portato a molte sommosse e rivolte popolari volte a esemplificare l'insoddisfazione verso la monopolizzazione del potere di Yesün Temür sia Mongolia che nel Jinong. In otto mesi, il comandante mongolo El Temür, che aveva posto la propria base a Dadu, lanciò un attacco con l'intento di porre sul trono imperiale il figlio di Khayishan. Tugh Temür venne accolto a Dadu nello stesso mese nella quale Ragibagh ascese al trono.[1]

L'esercito di Ragibagh irruppe nella Grande Muraglia in diversi punti e avanzò verso Dadu, ma venne sconfitta dalle truppe di El Temür. Il 14 novembre 1328, un discendente di Jöchi Khasar, Örüg Temür, che controllava la Mongolia orientale, e Bukha Temur assediarono Shangdu, prendendo le parti di El Temür. In quel tempo gran parte delle armate di Ragibagh erano coinvolte negli scontri lungo la Grande Muraglia e la corte di Shangdu si arrese il giorno successivo.[2] Dawlat Shah e gran parte dei capi lealisti vennero presi prigionieri e successivamente giustiziati. l'ex imperatore Ragibagh venne dato per disperso ma probabilmente venne ucciso.[3] Ad ogni modo i lealisti di Yesün Temür combatterono ancora e gli ultimi fedeli dell'imperatore Ragibagh si arresero nel 1332.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Empire of the Steppes By Rene Grousset, Naomi Walford, p.321
  2. ^ Herbert Franke, Denis Twitchett, John King Fairbank-The Cambridge History of China: Alien regimes and border states, 907-1368, p.544
  3. ^ Frederick W. Mote- Imperial China 900-1800, p.471
  4. ^ Yuan shi, 33-6
Predecessore Imperatore della Cina Successore China Qing Dynasty Flag 1889.svg
Taiding 1328 Wenzong
Predecessore Gran Khan dell'Impero Mongolo Successore Flag of the Mongol Empire.svg
Yesün Temür Khan 1328 Jayaatu Khan