Raga rock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raga rock
Origini stilistiche Folk rock
Raga
Musica indiana
Origini culturali Stati Uniti e Regno Unito, inizio anni sessanta
Strumenti tipici voce, chitarra, basso, batteria, sitar, theremin
Popolarità Alta popolarità a fine anni sessanta
Generi derivati
Rock psichedelico - Acid rock
Generi correlati
Rock and roll
Categorie correlate

Gruppi musicali raga rock · Musicisti raga rock · Album raga rock · EP raga rock · Singoli raga rock · Album video raga rock

Il raga rock è un genere di musica rock in voga per qualche tempo negli anni sessanta, caratterizzato da una significativa influenza proveniente dalla musica indiana e, talvolta, dall'utilizzo del sitar, strumento tradizionale indiano (simulato spesso con una chitarra elettrificata a sei o a dodici corde).

A lanciare questo tipo di musica fu, secondo i critici dell'epoca, il complesso californiano dei Byrds che su tale sonorità basò quasi completamente gli album Fifth Dimension del 1966 e The Notorious Byrd Brothers del 1968. La prima composizione pop in assoluto ad utilizzare lo strumento indiano fu "See My Friends" dei Kinks, pubblicata su singolo nel luglio del 1965, a dispetto di quanto si possa pensare a proposito della canzone dei Beatles, "Norwegian Wood (This Bird Has Flown)", pubblicata su 33 giri ("Rubber Soul") nel dicembre dello stesso anno.

Altri esempi di raga rock sono ravvisabili in alcuni brani dei Beatles quali Rain, Within You Without You e Tomorrow Never Knows ed anche in molte canzoni dell'album Revolver del 1966, nel quale venne usato in maniera massiccia appunto il sitar. Influenze provenienti dalla musica classica indiana sono inoltre rintracciabili in alcune composizioni dei Velvet Underground.

Un altro esempio puramente in stile raga rock è la canzone "Govinda" dei Kula Shaker che, oltre ad avere sonorità tipicamente indiane, presenta un testo interamente in sanscrito.

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock