Raffaello Brizzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Raffaello Brizzi (Montecatini Terme, 4 aprile 1883Montecatini Terme, 23 febbraio 1946) è stato un architetto italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Professore alla Cattedra di Architettura presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze, è tra i fondatori della nuova Regia Scuola Superiore di Architettura di Firenze, dove insegna Composizione architettonica e della quale diviene Preside dal 1932 fino alla morte.

Regesto delle opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • R. Papini, Esempi fiorentini, in "Architettura", XIX, luglio 1940, p. 349
  • G.K. Koenig, Architettura in Toscana 1931-1968, ERI, Torino 1968, p. 194
  • G. Carapelli, Gli operatori, in Edilizia in Toscana fra le due guerre, Edifir, Firenze 1994, pp. 215-216
  • S. Bendinelli, Scheda su Raffaello Brizzi, in Guida agli archivi di architetti e ingegneri del Novecento in Toscana, a cura di E. Insabato, C. Ghelli, Edifir, Firenze 2007, pp. 87-94

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]