Rachel McAdams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rachel McAdams al Toronto International Film Festival per la prima di Passion (2012)

Rachel Anne McAdams (London, 17 novembre 1978) è un'attrice canadese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Rachel Anne McAdams nasce il 17 novembre 1978[1][2] a London, cittadina situata nell'Ontario (Canada), al St. Joseph's Hospital, lo stesso in cui sono state girate alcune scene di uno dei suoi più celebri film, Le pagine della nostra vita. Cresce nella vicina St. Thomas con i genitori, il camionista Lance e l'infermiera Sandy, la sorella Kayleen e il fratello Daniel.

All'età di quattro anni inizia a gareggiare nel pattinaggio di figura e a tredici anni recita per la prima volta nella compagnia teatrale Original kids, fondata quell'anno nel campo estivo di St. Thomas e che durante la stagione invernale continua a riunirsi a London, mettendo in scena soprattutto opere di William Shakespeare. La McAdams frequenta la Myrtle Street Public School e il liceo statale Central Elgin Collegiate Institute, ma in quegli anni abbandona la recitazione, considerata solamente un gioco, finché un'insegnante dell'ultimo anno le consiglia di presentarsi ad un provino per un film drammatico. Si tratta di una produzione studentesca intitolata 'I Live in a Little Town', che ottiene ottimi riconoscimenti. La McAdams viene poi accettata dalla rinomata York University di Toronto, dove si laurea con onori e B.F.A. in teatro: negli anni di università interpreta il ruolo di una bambina in The Piper, un progetto della Toronto's Necessary Angel Theatre Company, continua a far parte della compagnia Original kids e si iscrive alla scuola di recitazione di David Rotenberg.

Carriera cinematografica[modifica | modifica sorgente]

La McAdams inizia la sua carriera cinematografica con un'apparizione nella serie disneyana Il famoso Jett Jackson (1998), nel ruolo di Hannah Grant. Il debutto sul grande schermo è in una pellicola italiana del 2002, My Name Is Tanino di Paolo Virzì, nel quale interpreta Sally, la ragazza americana che fa perdere la testa al protagonista Gaetano (Corrado Fortuna). Nello stesso anno recita a fianco di Rob Schneider nel film Hot Chick - Una bionda esplosiva. È inoltre protagonista femminile della prima stagione della serie televisiva canadese Slings and Arrows, accanto a Paul Gross; la sua crescente notorietà la fa però escludere dalla seconda stagione, in cui appare solo nel primo episodio.

Nel 2004, nonostante i suoi 26 anni, fa il provino per il ruolo della liceale Cady nel film Mean Girls: la parte viene però assegnata a Lindsay Lohan, ma alla McAdams viene proposto il ruolo dell'antagonista Regina George, un personaggio che le regala una grande notorietà e che si ispira all'Alec Baldwin di Americani (1992).

In quello stesso anno arriva la consacrazione con il film Le pagine della nostra vita, tratto dall'omonimo romanzo di Nicholas Sparks. Il film le porta soddisfazione sia sul piano personale sia su quello professionale: durante le riprese si fidanza con il collega Ryan Gosling, relazione interrotta nel 2007, e poi ripresa brevemente nell'estate del 2008, e per la sua interpretazione in questo film e in Mean Girls ottiene complessivamente il record di cinque nomination in un anno all'MTV Movie Awards, vincendone tre.

Nel 2005 interpreta il ruolo di Claire nella commedia campione di incassi 2 single a nozze - Wedding Crashers con Owen Wilson e Vince Vaughn, quello di Lisa Reisert nel thriller di Wes Craven Red Eye,e quello di Amy Stone nel film La neve nel cuore. Inoltre si classifica 14º tra le 100 ragazze più sexy del 2005 secondo la rivista Maxim e prima nella classifica di Muchmusic "Who To Do: 20 Sexiest Girls".

Il 2006 è per la McAdams un anno di pausa. Rifiuta infatti due ruoli molto importanti: quello della Bond girl Vesper Lynd nel film Agente 007 - Casinò Royale e quella di Rachel Dawes nel nuovo film di Batman Il cavaliere oscuro.

Nel 2007 ha invece girato moltissimi film: da Arsenico e vecchi confetti di Ira Sachs, a fianco di Pierce Brosnan, a The Lucky Ones - Un viaggio inaspettato di Neil Burger, senza dimenticare l'attesissimo Un amore all'improvviso di Robert Schwentke a fianco di Eric Bana. Nello stesso anno invece ha rifiutato di apparire sulla copertina di Vanity Fair al fianco di Scarlett Johansson e Keira Knightley quando ha saputo di dover posare nuda.

Nel 2008 interpreta una giovane giornalista e blogger nel dramma State of Play, a fianco di Russell Crowe, Ben Affleck, Helen Mirren, Jason Bateman e Robin Wright Penn. Sempre nel 2008 escono nei cinema americani Arsenico e vecchi confetti e The Lucky Ones - Un viaggio inaspettato, girati l'anno precedente.

A fine anno Rachel ottiene il ruolo di Irene Adler nel nuovo film di Sherlock Holmes diretto da Guy Ritchie a fianco di Robert Downey Jr. e Jude Law, mentre nei primi mesi del 2011 uscirà il film Il buongiorno del mattino, a fianco di Harrison Ford e Diane Keaton.

Nel 2010 ha la possibilità di lavorare con due registi di grandissima caratura: Woody Allen e Terrence Malick, che le affidano ruoli di primo piano nei loro progetti in uscita, rispettivamente, nel 2011 e nel 2012, oltre a girare la commedia sentimentale La memoria del cuore dove interpreta Paige una giovane donna che dopo un incidente automobilistico perde la memoria, accanto a Channing Tatum; riprende il ruolo di Irene nel seguito di Sherlock Holmes, sempre sotto la regia di Guy Ritchie. Nel 2013 partecipa al film Questione di tempo, diretta da Richard Curtis.[3]

Impegno sociale[modifica | modifica sorgente]

È una grande sostenitrice dell'ambiente, ed ha fondato con due amici il sito GreenIsSexy.org.[4] È coinvolta in molteplici campagne sociali ed umanitarie. Nel 2006 ha prestato soccorso alle popolazioni colpite dall'uragano Katrina.[5] Nello stesso anno ha preso parte al Day Without Immigrants, manifestazione di protesta tenutasi a Los Angeles.[6] Nel 2010, insieme ad altre celebrità, ha partecipato alla trasmissione benefica Canada for Haiti, incoraggiando i telespettatori a fornire il proprio contributo.[7] Nel 2011 ha partecipato alla manifestazione Occupy Toronto, protestando contro la diseguaglianza economica, il capitalismo e l'influenza delle lobbies sul governo.[8] Inoltre, ha prestato il proprio appoggio a diverse charities.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Inoltre nel corso della sua carriera ha ricevuto 2 Gemini Awards, 2 ShoWest Awards, 3 MTV Movie Awards e ben 6 Teen Choice Awards, su 25 candidature totali.

Rachel McAdams nel 2010.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Rachel McAdams è stata doppiata da:

  • Federica De Bortoli in Mean Girls, Red Eye, The Lucky Ones - Un viaggio inaspettato, La neve nel cuore, State of Play, Un amore all'improvviso, Sherlock Holmes, Il buongiorno del mattino, Sherlock Holmes - Gioco di ombre, La memoria del cuore, Questione di tempo, To the Wonder, La spia - A Most Wanted Man
  • Chiara Colizzi in Le pagine della nostra vita, Midnight in Paris
  • Barbara De Bortoli in 2 single a nozze - Wedding Crashers
  • Stefania De Peppe ne I commedianti
  • Perla Liberatori in Hot Chick - Una bionda esplosiva

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Birth announcement in The London Free Press, December 7, 1978
  2. ^ MSNBC "Today in history: November 17"
  3. ^ Questione di Tempo, la clip Una vita complicata
  4. ^ Rachel McAdams: I Just Heard About Twitter
  5. ^ Just how special is this pair?
  6. ^ Marq's Ish #70: A Day Without Immigrants
  7. ^ Celebrities issue emotional pleas for Haiti
  8. ^ The 1st annual Menschies!, thegridto.com, 23 dicembre 2011. URL consultato il 23 aprile 2014.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 37198845 LCCN: no2004109684