Race Driver: GRID

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Race Driver: GRID
GRID 2009-05-16 17-46-46-40.jpg
Una scena del gameplay.
Sviluppo Codemasters
Pubblicazione
Data di pubblicazione
Windows, PS3 & Xbox 360:
North America 3 giugno 2008
PAL 30 maggio 2008
Australia 12 giugno 2008
Nintendo DS:
Japan TBA 2008
North America 5 agosto 2008
PAL 8 agosto 2008
Australia 28 agosto 2008
Genere Simulatore di guida
Tema Gran Turismo
Modalità di gioco Giocatore singolo, Multiplayer
Piattaforma PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows, Nintendo DS
Motore grafico EGO
Supporto Blu-ray Disc, DVD-ROM, Nintendo DS Card e distribuzione digitale Steam
Requisiti di sistema S.O.: Windows XP/Vista
CPU: Pentium 4 3.0 GHz o Athlon 64
MEMORIA: 1 GB RAM
HARD DISK: 12,5 GB - DVD: Dual-Layer compatibile
SCHEDA VIDEO: GeForce 6800/Radeon X1300 o superiori
AUDIO: DirectX compatibile
DIRECTX: Versione 9.0c
Fascia di età ESRB: E
OFLC: G
PEGI: 7+
Periferiche di input Sixaxis o
DualShock 3, Gamepad, Controller Wireless e Touch screen
Seguito da Grid 2

Race Driver: GRID (conosciuto anche come GRID) è un videogioco simulatore di guida in stile Gran Turismo, sviluppato dalla Codemasters ed uscito in Europa il 30 maggio 2008 per PlayStation 3, Xbox 360 e Microsoft Windows e l'8 agosto 2008 per il Nintendo DS. GRID può considerarsi il seguito della serie Toca, giocabile con la prima generazione di console. La grafica è molto realistica e le modalità di gioco sono diverse.

La simulazione di guida prevede, a seguito di incidenti più o meno gravi, il rischio di riportare danni a diverse parti dell'automobile (ruote, motore, asse, ecc.). La novità principale del titolo è la possibilità di "riavvolgere" il tempo (cosiddetto flashback), cosicché il giocatore possa porre rimedio a un manovra errata. Nel 2012 la Codemasters ha annunciato il seguito del gioco, intitolato Grid 2, in uscita nel 2013.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La modalità principale del gioco è la Carriera, imperniata sulla creazione di un team proprio, con l'obiettivo di scalare la classifica piloti guadagnando punti reputazione. Inizialmente il giocatore gareggia da solo, ma ottenuta una licenza professionista sarà possibile ingaggiare un compagno di squadra, che prenderà parte alle gare.

Eventi[modifica | modifica sorgente]

Gli Eventi sono manifestazioni sportive composte da una o più gare, con in palio denaro e punti reputazione. Una volta ingaggiato, partecipa all'evento anche il proprio compagno di squadra, fattore essenziale per guadagnare discrete somme di denaro grazie agli sponsor. L'ammontare dei punti reputazione conseguibile al termine di ciascun evento è influenzato da diverse variabili: a livelli di difficoltà più elevati corrispondono punteggi più elevati. Inoltre, i punti reputazione aumentano con la scelta di un'esperienza di guida quanto più realistica possibile (ovvero abilitando la modalità pro e la visuale dal casco, o disabilitando la guida assistita).

Gli eventi sono suddivisi in tre categorie (USA, Europa e Giappone) più un Campionato Internazionale. Ad ognuna delle tre categorie corrispondono tre licenze: per conseguirle, è necessario raggiungere un determinato punteggio reputazione, ottenibili vincendo agli eventi previsti dalla licenza. Nel momento in cui si completano tutti gli eventi di una licenza, viene sbloccato un evento Head 2 Head, ovvero un testa a testa con un concorrente, la cui vittoria permette lauti guadagni.

  • USA
    • Distintivo ARL Principiante
    • Distintivo ARL Pro (80.000 punti reputazione necessari)
    • Distintivo ARL National (250.000 punti reputazione necessari)
  • Europa
    • Licenza Euro R
    • Licenza Euro B (80.000 punti reputazione necessari)
    • Licenza Euro A (250.000 punti reputazione necessari)
  • Giappone
    • J-Speed Principiante
    • J-Speed Super Two (80.000 punti reputazione necessari)
    • J-speed Super One (250.000 punti reputazione necessari)
  • Globale
    • Campionato internazionale (1.000.000 punti reputazione necessari)

Discipline[modifica | modifica sorgente]

Ogni evento ha una propria disciplina, ad ognuna delle quali corrisponde una precisa tipologia di auto. Eccone una lista:

La 24 Ore di Le Mans[modifica | modifica sorgente]

La 24 Ore di Le Mans è una famosa gara di automobilismo endurance che si svolge al Circuit de la Sarthe, nei pressi di Le Mans, in Francia. Al termine di ogni stagione sportiva, GRID offre al giocatore la possibilità di parteciparvi iscrivendo la propria squadra o correndo per altri team. La simulazione della corsa dura 24 minuti (anche se sono solo 12 minuti effettivi, con tempo accelerato), e per riprodurre fedelmente l'evento, si assiste all'alternarsi del giorno e della notte, con scenari di alba e tramonto molto suggestivi.

Ai fini della classificazione in categorie, le automobili sono così suddivise:

L'evento viene vinto se si termina primi nella categoria di appartenenza.

Offerte[modifica | modifica sorgente]

Le offerte sono l'ideale per accumulare soldi in fretta. Si diventa "mercenari" e si corre per altri team: questo permette guadagni molto elevati, ma la reputazione che si accumula nelle offerte è decisamente scarso.

Scuderia[modifica | modifica sorgente]

La Scuderia è tutto ciò che riguarda il proprio team: a partire dalla scelta del branding, sino alla gestione dei compagni di squadra e agli sponsor. Oltre alla classifica piloti, ordinata in base ai punti reputazione, GRID contempla anche una classifica delle scuderie, ordinata in base al guadagno stagionale.

[modifica | modifica sorgente]

Così come nel mondo reale, GRID prevede la presenza di moltissimi sponsor, che, man mano che si prosegue nel gioco, faranno offerte in denaro sempre più allettanti. Il denaro di uno sponsor viene conseguito nel momento in cui si porta a termine il compito previsto (ad esempio terminare la gara al primo posto, o senza riportare danni all'auto). È inoltre possibile scegliere uno sponsor principale, con la conseguenza che i ricavi ad esso legati vengono raddoppiati.

Auto disponibili[modifica | modifica sorgente]

Nel gioco sono presenti 42 automobili: 15 americane, 16 europee ed 11 giapponesi. Ogni disciplina necessita dell'auto adatta. Nel caso in cui ci si trovi in condizioni economiche tali da non aver la possibilità di acquistare un'auto nuova, è possibile reperirla su Ebay (chiaramente usata). Così come accade nella realtà, per spiccare un buon affare acquistando un'auto competitiva ad un buon prezzo, è necessario tenere d'occhio il chilometraggio, le gare che questa ha disputato e gli incidenti accaduti. È anche possibile vendere su Ebay le proprie auto.

Americane[modifica | modifica sorgente]

Europee[modifica | modifica sorgente]

Circuiti presenti[modifica | modifica sorgente]

Nel gioco sono presenti vari circuiti tutti disponibili anche nella Carriera Professionale, e ognuno di essi presenta anche una versione B, cioè da percorrere all'incontrario. Il gioco, oltre a contemplare circuiti realmente esistenti come quello di Le Mans o Spa Francorchamps, ne propone anche uno ambientato fra le strade di Milano.

Stati Uniti[modifica | modifica sorgente]

  • San Francisco
    • Circuito GP
    • Circuito Sprint
    • Circuito breve
  • Detroit
    • Circuito GP
    • Circuito Sprint
    • Circuito Auto Sportive
    • Circuito breve
  • Washington
    • Circuito GP
    • Circuito Sprint
    • Circuito urbano
    • Circuito di montagna
    • Circuito del parco
  • Long Beach
    • Circuito classico
    • Circuito Sprint
    • Circuito urbano

Europa[modifica | modifica sorgente]

  • 24 ore di Le Mans
    • Circuito de La Sarthe
    • Circuito de LA Sarthe 1968
  • Milano
    • Circuito di Milano
    • Curva della cattedrale
    • Circuito castello
  • Nurburgring
    • Circuito GP
    • Circuito Sprint
  • Donington Park
    • Circuito GP
    • Donington National
  • Jarama
    • Circuito GP
  • Istanbul Park
    • Circuito GP
    • Circuito intermedio
  • Spa Francorchamps
    • Circuito GP
    • Circuito per auto sportive

Giappone[modifica | modifica sorgente]

  • Mont Haruna (disponibile sono nelle gare Toug e Midnight Toug)
    • Cima
    • Akina
    • Cittadino
    • Collinare
  • Shibuya
    • Circuito Drift di Hachiko
    • Drift corto di Hachiko
    • Circuito urbano
    • Circuito stradale corto
  • Yokohama
    • Pista del porto A
    • Pista del porto B
    • Pista del porto C
  • Okutama
    • Gran Circuito
    • Circuito Sprint
    • Circuito Drift

Gara veloce[modifica | modifica sorgente]

In Gara veloce è possibile svolgere gare a se stanti, indipendenti dalla Carriera. Tali gare prevedono la scelta di una fra le modalità di gara esistenti, dell'auto e del luogo. La ghost car (macchina fantasma) permetterà di confrontarci con noi stessi.

Critiche, successi e vendite[modifica | modifica sorgente]

Race Driver: GRID ha ricevuto da IGN due premi del 2008 come Editor's Choice e Miglior Gioco di Guida dell'Anno. Il gioco ha anche ricevuto un premio BAFTA nella categoria sportiva alla British Academy Video Game Awards.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • A partire dal 19 giugno 2011, la Codemasters ha chiuso tutti i server multiplayer delle versioni PC e PlayStation 3 del gioco, lasciando in attività quelli per la Xbox360.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]