Rabbia (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rabbia
Titolo originale Rant
Autore Chuck Palahniuk
1ª ed. originale 2007
1ª ed. italiana 2007
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza, satira
Lingua originale inglese
Ambientazione Stati Uniti in un futuro prossimo
Protagonisti Buster "Rant" Casey
Altri personaggi Bodie "Toad" Carlyle, Chester Casey, Irene Casey, Echo Lawrence

Rabbia (Rant 2007) è un romanzo dello scrittore statunitense Chuck Palahniuk che tratta con toni satirici temi fantascientifici quali il viaggio nel tempo e la trasmissione del pensiero per mezzo di impianti artificiali nel cervello.

Rabbia è la biografia orale di Buster "Rant" Casey, narrata attraverso i ricordi di amici, nemici, membri della comunità in cui è nato, ammiratori o persone semplicemente incontrate. Le varie voci narranti tracciano un profilo di Rant e della sua vita descritta da diversi punti di vista. Rant, non interviene mai direttamente nelle narrazioni, poiché già deceduto.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il protagonista è un figlio della noiosa provincia americana, sociopatico con una famiglia balzana alle spalle. Si diletta fin da giovane a farsi mordere da insetti, ragni e serpenti fino a diventare totalmente immune a ogni veleno e portatore del virus della rabbia. Dotato di un senso dell'odorato sviluppatissimo, riesce a capire, dal semplice odore emanato, moltissimi particolari delle persone. Con l'aiuto del suo amico Toad, grazie alle confidenze di un misterioso viandante, viene in possesso di una ingente quantità di monete antiche la cui vendita gli permetterà di lasciare il paesino di provincia per trasferirsi nella grande città, non prima di aver infettato di rabbia una moltitudine di partner sessuali e di amici e compagni di scuola.

La vita nella metropoli, a causa della sovrappopolazione e del traffico, viene organizzata in due fasce orarie distinte nelle quali vivono i notturni e i diurni. Ciascun turno non può circolare nelle ore riservate all'altro turno e per evitare eventuali commistioni, le autorità impongono un tassativo coprifuoco. Rant sceglie la notte per le sue peregrinazioni nella città e durante una di queste, incontra delle persone che si dedicano a uno sport automobilistico, chiamato party crashing, che consiste nell'organizzare scontri automobilistici a tema per le strade della città durante i quali vengono appiattite le differenze sociali e ribaltati gli stereotipi della società. Il party crashing è l'unica vera alternativa all'isolamento causato dall'assuefazione della popolazione a una nuova forma di intrattenimento, spettacoli o eventi che vengono direttamente trasmessi nelle menti delle persone.

Rant, portatore del virus della rabbia in breve tempo infetta gran parte dei notturni prima di sparire durante uno spettacolare incidente d'auto. I party crasher scopriranno ben presto che l'infezione gli permette di viaggiare nel tempo immediatamente prima di un incidente.

Protagonisti[modifica | modifica sorgente]

Nel romanzo i protagonisti si dividono in notturni e diurni e la loro appartenenza a una o all'altra fazione è contrassegnata da un sole oppure da una mezza luna stilizzata.

Luneta04.svg
Buster "Rant" Landru Casey
Nato in un paesino della provincia statunitense da genitori sui generis, da giovane viene morso da un ragno velenoso e da quel momento rimane affascinato dagli animali pericolosi e velenosi, dai quali si spesso volutamente mordere. Rimane contagiato dalla rabbia che diffonde volutamente tra i conoscenti e amici. Dotato di un senso dell'odorato sviluppatissimo, riesce a capire, dal semplice odore emanato, moltissimi particolari delle persone. Trasferitosi in città dal suo paesino di Middleton, si appassiona allo sport del party crashing e fa amicizia con gli individui che lo praticano, tutti appartenenti alla parte della popolazione la cui vita sociale è relegata nelle fasce orarie della notte, i cosiddetti notturni. Sparisce misteriosamente durante uno spettacolare incidente d'auto da lui stesso architettato. Forse è morto o forse sta viaggiando nel tempo.
Sol.svg
Bodie "Toad" Carlyle
Amico d'infanzia di Rant e suo compagno d'avventure.
Sol.svg
Chester Casey
Il padre di Rant. Ha con il figlio un rapporto conflittuale. Scompare anch'egli misteriosamente in un incidente d'auto. Forse non è il vero padre di Rant ma paradossalmente lo stesso Rant proveniente dal futuro.
Sol.svg
Irene Casey
La madre di Rant. Rimasta incinta quattordicenne a seguito di uno stupro e ha sposato Chester Casey che l'aveva soccorsa subito dopo l'aggressione. Ottima cuoca, è solita farcire i suoi manicaretti con piccoli oggetti per costringere i commensali a prestare la massima attenzione al cibo masticato e quindi ad apprezzare maggiormente i sapori.
Luneta04.svg
Echo Lawrence
La donna di Rant. Menomata a seguito di un incidente d'auto subito durante l'infanzia, nel quale hanno perso la vita i genitori, uccisi dal corpo della figlia proiettato contro di loro nell'urto. Diventa Party Crasher per esorcizzare la terribile esperienza vissuta.
Luneta04.svg
Christopher "Shot" Dunyun
Party Crasher. Ex studente di una nuova forma di arte, simile alla cinematografia, i cosiddetti picchi. I picchi sono delle proiezioni di esperienze vissute da altre persone, proiettate direttamente nella mente attraverso impianti artificiali nel cervello, filtrati e modificati dalle sensazioni del testimone, ossia colui il quale vive l'esperienza in prima persona. Non riesce a superare l'esame di laurea ed è costretto a trovare lavoro di notte in un videonoleggio di picchi. Tenta in ogni modo di evitare il contagio di Echo e imbottisce il cibo della ragazza di pillole del giorno dopo per non farla rimanere incinta di Rant. Scompare misteriosamente durante un incidente d'auto.
Luneta04.svg
Tina Qualcosa (Tina Something)
Notturna Party Crasher, lavora come speaker per un'emittente radio specializzata nel descrivere e commentare gli incidenti d'auto in tempo reale.
Luneta04.svg
Neddy Nelson
Notturno Party Crasher.Scompare in un incidente d'auto insieme al padre di Rant.
Luneta04.svg
Karl Waxman
Notturno Party Crasher. Lavora come distruttore di macchine per conto terzi, ad esempio su commissione di mariti che non vogliono vedersi portare via l'auto dall'ex moglie a seguito della sentenza di divorzio. Scopre il segreto del tempo liminale e della correlazione tra incidenti d'auto, virus della rabbia e viaggio nel tempo.
Luneta04.svg
Green Taylor Simms
Notturno. Scopre il segreto dei viaggi nel tempo. Lascia intendere a Echo di essere lui il misterioso organizzatore delle partite di Party Crashing. Scompare dopo essersi lanciato con l'auto da un cavalcavia, imitando la fine di Rant.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Chuck Palahniuk, Rant, An Oral Biography of Buster Casey, 1ª ed., New York, Doubleday, 2007, ISBN 978-0-385-51787-4.
  • Chuck Palahniuk, Rabbia, traduzione di Matteo Colombo, collana «Strade Blu», Arnoldo Mondadori, 2007, pp. 355, ISBN 88-04-57295-7.
  • Chuck Palahniuk, Rabbia, traduzione di Matteo Colombo, collana «Piccola Biblioteca Oscar», Arnoldo Mondadori, 2008, pp. 357, ISBN 88-04-58133-6.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]