Raúl Argemí

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Raúl Argemí (La Plata, 1946) è uno scrittore argentino.

Scrittore argentino vive attualmente nel suo paese natale, dopo 12 anni passati in Spagna. Da giovane è stato attore, regista e autore teatrale. Arrestato nel 1974 durante la dittatura ha passato 10 anni in carcere. Il suo romanzo di debutto è El Gordo, el Francés y el Ratón Pérez pubblicato nel 1997.

In Italia La Nuova Frontiera ha pubblicato tre suoi libri, nel 2006 Penultimo nome di battaglia, nel 2008 Patagonia ciuf ciuf e nel 2010 L'ultima carovana della Patagonia.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Romanzi[modifica | modifica sorgente]