Raúl Alberto Lastiri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raúl Alberto Lastiri
RaulLastiri.jpg

Presidente dell'Argentina
(ad interim)
Durata mandato 14 luglio 1973 –
12 ottobre 1974
Predecessore Héctor José Cámpora
Successore Juan Domingo Perón

Dati generali
Partito politico Giustizialista
Tendenza politica Destra peronista

Raúl Alberto Lastiri (Buenos Aires, 11 settembre 1895Buenos Aires, 11 dicembre 1978) è stato un politico argentino, presidente ad interim della nazione, tra il 14 luglio 1973, dopo le dimissioni di Héctor José Cámpora, e il 12 ottobre del 1973, data dell'insediamento per il nuovo mandato di Juan Domingo Perón.

Presidente della Camera dei deputati dal maggio 1973, la sua salita al potere per convocare le elezioni fu conseguenza delle dimissioni in blocco del presidente e del vicepresidente Vicente Solano Lima anche presidente del senato. Quest'ultimo avrebbe dovuto succedergli per completare il mandato. Anche il secondo nella linea di successione secondo la costituzione argentina, il vicepresidente del senato Dí­az Bialet, rinunciò a suo favore.

Il suo nome risulta nella lista degli appartenenti alla loggia P2, scoperta nel 1981.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Presidente dell'Argentina Successore Coat of arms of Argentina.svg
Héctor José Cámpora 14 luglio 1973 - 12 ottobre 1973 Juan Domingo Perón