RIMPAC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La fregata peruviana Mariátegui alle Hawaii durante l'esercitazione RIMPAC del 2006

La RIMPAC, cioè Rim of the Pacific Exercise è l'esercitazione marittima internazionale più grande al mondo. Viene organizzata dalla Royal Navy e dalla US Navy. Sono coinvolti nell'organizzazione anche il Corpo dei Marines e la Guardia Costiera ed anche lo stato delle Hawaii e la Guardia Nazionale di quello stato. Sono anche coinvolti forze militari alleate di nazioni del Pacifico. l'esercitazione ha cadenza biennale e viene tenuta ad Honolulu, nelle Hawaii sotto la guida del comando americano del Pacifico.

La prima di queste esercitazioni si è tenuta nel 1971 e coinvolse le forze navali di Stati Uniti, Australia, e Canada, che da allora vi hanno sempre preso parte. Altre nazioni che vi partecipano regolarmente sono Cile, Giappone, Peru, Corea del Sud e Regno Unito. Sono molte le nazioni che vi partecipano in qualità di osservatori, tra India, Ecuador, Francia, Malaysia, Messico, Peru, Filippine, Russia, Singapore e Thailandia. Le nazioni che sono coinvolte in qualità di osservatori senza contribuirvi con forze navali vi partecipano a livello strategico con la eventuale prospettiva di parteciparvi con un maggiore coinvolgimento nel futuro.

Il contingente americano da solo arriva a comprendere diverse portaerei e sottomarini e fino a cento aerei e fino a dodicimila uomini. La numerosità delle nazioni che ne prendono parte può variare negli anni.

Nel 2006 le nazioni partecipanti furono Australia, Canada, Cile, Giappone, Perù, Corea del Sud, Regno Unito e Stati Uniti. Le nazioni che hanno partecipato in qualità di osservatori sono state Ecuador, India, Malaysia, e Singapore.

Con la RIMPAC il comando del Pacifico della US Navy cerca di rafforzare la interoperabilità tra le forze armate dell'area del Pacifico per raggiungere una stabilità in quell'area con beneficio delle nazioni partecipanti.

Le esercitazioni sono viste in chiave di lettura politico-militare su come l nazioni dell'area si dispongono ad affrontare le questioni calde che potrebbero essere la causa di un potenziale conflitto armato, come:

  • attacchi del terrorismo islamico da parte di gruppi presenti in Indonesia, Malaysia e Filippine
  • tentativi di invasione di Taiwan da parte della Cina, nel caso l'isola dovesse dichiarare l'indipendenza
  • attacco a Corea del Sud, Giappone o Stati Uniti da parte della Corea del Nord
La corazzata Missouri durante l'esercitazione RIMPAC del 1990 fa fuoco con i suoi cannoni da 406/50
Il 3º battaglione dei Marines impegnato nell'esercitazione RIMPAC 2004
La nave da battaglia Missouri durante l'esercitazione RIMPAC del 1988 fa fuoco con i suoi cannoni da 406/50
la portaerei americana USS Abraham Lincoln (CVN-72) guida un gruppo di unità di Australia, Cile, Canada, Giappone e Corea del Sud durante l'esercitazione RIMPAC 2000


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina