Rūta Meilutytė

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rūta Meilutytė
Rūta Meilutytė portrait.jpg
Dati biografici
Nazionalità Lituania Lituania
Altezza 172 cm
Peso 64 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità 50 e 100m rana, 50 e 100m stile libero
Record
100 m 1'04"35 (2013) RM
50 m 29"48 (2013) RM
50 m 1'02"36 (2013) RM
Squadra Plymouth Leander
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Mondiali di nuoto 1 1 0
Mondiali in vasca corta 3 2 0
Europei di nuoto 1 0 0
Europei in vasca corta 3 0 0
Giochi olimpici giovanili 2 0 0
Mondiali giovanili 4 2 0
Europei giovanili 1 1 0
Festival olimpico europeo 1 1 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 06 dicembre 2014

Rūta Meilutytė (Kaunas, 19 marzo 1997) è una nuotatrice lituana.

È una nuotatrice lituana specializzata nei 50 e 100 m rana. Ai Giochi olimpici di Londra nel 2012 si è laureata campionessa olimpica nei 100 m rana con il tempo di 1'05"47, vincendo a sorpresa davanti alla favorita Rebecca Soni. Diventa così, a soli 15 anni, la seconda atleta lituana a vincere un oro olimpico dopo quello ottenuto nella fossa dalla tiratrice Daina Gudzinevičiūtė a Sydney 2000. È la detentrice del record del mondo nei 50 e 100 m rana in vasca lunga e della distanza maggiore anche in vasca corta. All'età di 17 anni, dopo la sua partecipazione ai Giochi olimpici giovanili, è diventata la prima ed unica atleta ad aver vinto l'oro nelle principali competizioni internazionali, sia a livello giovanile che assoluto.[1] È detentrice di 17 record nazionali, 3 record mondiali e 4 record europei.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Kaunas (Lituania) il 19 marzo 1997, è figlia di Saulius Meilutis e Ingrida Meilutienė. Ha perso la madre quando aveva solo 4 anni a causa di un incidente automobilistico. La ragazza si ricorda vagamente di lei, ma i suoi parenti affermano che molte delle caratteristiche fisiche della nuotatrice sono state ereditate proprio dalla madre. Anche se non particolarmente alta, ha comunque piedi molto grandi; quando aveva appena 13 anni calzava già scarpe numero 43, mentre attualmente porta il 44. Iniziò a nuotare all'età di 7 anni, mentre a 13 si trasferì con il padre e i fratelli dalla sua città natale a Plymouth in Inghilterra. Da quel momento Ruta è allenata da Jon Rudd.[2][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2012[modifica | modifica wikitesto]

Giochi Olimpici di Londra 2012[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alle selezioni nazionali, conquista un posto nella squadra nazionale per i Giochi olimpici di Londra, diventando così, a soli quindici anni, la più giovane nuotatrice lituana che abbia mai preso parte ad un'Olimpiade. Disputa, in questa occasione, la sua prima gara internazionale: i 100 m rana. La mattina del 29 luglio si presenta in vasca per le batterie; vince con il tempo di 1'05"56 e stabilisce il nuovo primato nazionale della distanza. Nella serata dello stesso giorno vince anche le semifinali con il miglior tempo di 1'05"21, che rappresenta un altro record nazionale, ma soprattutto il nuovo record europeo. Il 30 luglio entra in vasca per la finale e, a sorpresa, vince la medaglia d'oro in 1'05"47 battendo la favorita Rebecca Soni.[4] Durante i Giochi Olimpici disputa anche i 50 m stile libero, che conclude in 25"55. Tale tempo equivale al venticinquesimo crono complessivo e non le permette il passaggio alle semifinali.[5] Ottiene lo stesso risultato anche nella doppia distanza dello stile libero, conclusa in 56"33.[6]

Lo stesso anno, durante l'assemblea dei Comitati Olimpici Europei (COE), viene eletta come miglior atleta a livello giovanile per l'anno 2012. Inoltre, viene anche premiata come miglior atleta lituana dell'anno[7]

Campionati mondiali di nuoto in vasca corta Istanbul 2012[modifica | modifica wikitesto]

In occasione dei Mondiali di Istanbul (Turchia) in vasca corta, disputa quattro gare: 50 e 100 m rana, 100 m stile libero e 100 m misti.

Nel suo primo giorno di gare disputa i 50 m rana, vince le batterie con il tempo di 29"56 che le vale il nuovo record nazionale, record europeo e record dei campionati. Durante le semifinali abbassa ulteriormente tale riferimento e accede alla finale con il miglior crono in 29"51 davanti a Alia Atkinson (29"62) e Jessica Hardy (29"82). In finale vince la medaglia d'oro con nuovo record europeo in 29"44, argento invece per la giamaicana Alia Atkinson (29"67) e bronzo per Katsoulis Sarah (29"94).[8]

Il giorno successivo scende in acqua per le batterie dei 100 m stile libero, durante le quali conquista il quinto tempo complessivo in 53"54 (stabilendo un nuovo record nazionale) e ottenendo così l'accesso alla semifinale.[9] Il programma di gara però, prevedeva la semifinale di questa gara giusto una decina di minuti prima della finale dei 50 m rana e per tale ragione decise di rinunciare alla semifinale su questa distanza così da potersi dedicare esclusivamente alla sua specialità.

Disputa anche i 100 m misti, nonostante non sia una delle sue specialità. Nelle batterie ottiene il passaggio di turno con il secondo tempo in 59"33, che rappresenta il nuovo record nazionale.[10] La sera del medesimo giorno migliora ulteriormente tale primato in occasione delle semifinali e chiude al terzo posto in 59"15.[11] In finale vince la medaglia d'argento in 58"79 dietro a Katinka Hosszu, migliorando per la terza volta il primato nazionale.[12]

Il terzo giorno dei Campionati, disputa le batterie e le semifinali dei 100 m rana. Nelle batterie chiude con il record nazionale e il primo tempo di qualificazione in 1'04"69.[13] In semifinale termina seconda in 1'04"73 dietro a Rikke Moeller Pedersen.[13] Il 15 dicembre disputa la sua ultima gara e vince la sua seconda medaglia d'oro in 1'03"52 davanti ad Alia Atkinson e Rikke Moeller Pedersen, stabilendo ancora una volta il nuovo record europeo, record dei campionati (precedente di Rebecca Soni) e record lituano.[14]

2013[modifica | modifica wikitesto]

Campionati del mondo Barcellona 2013[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di luglio partecipa ai Mondiali di nuoto di Barcellona, in Spagna. Gareggia nei 50 e 100 m rana e nei 100 m stile libero. Il 29 luglio fa il suo esordio ai Mondiali disputando le batterie dei 100 m rana che vince con il miglior tempo di 1'04"52, facendo segnare il nuovo record nazionale ed europeo in vasca lunga, e dei campionati. Lo stesso giorno vince anche le semifinali con il tempo di 1'04"35.[15] Tale crono rappresenta il nuovo record del mondo che Ruta strappa all'americana Jessica Hardy, la quale l'aveva stabilito nel 2009 in 1'04"45. Diventa così la prima atleta a stabilire un nuovo record del mondo durante i Campionati e la prima nuotatrice lituana a battere un record del mondo, in vasca lunga, da quando la Lituania ottenne l'indipendenza dall'Unione Sovietica nel 1990. Il giorno successivo vince la medaglia d'oro con il tempo di 1'04"42, battendo Julija Efimova (1'05"02) e Jessica Hardy (1'05"52).[16]

Decide di disputare anche le batterie dei 100 m stile libero, conclude in 55"72 non riuscendo ad ottenere il passaggio alle semifinali. Era attesa anche nella singola vasca dello stile libero, ma decise di non presentarsi neppure per le batterie per concentrarsi al meglio nella gara che ancora l'attendeva: i 50 m rana.[17]

Affronta la sua ultima gara dei Mondiali: i 50  m rana. Nella batteria chiude al terzo posto in 30"07, tempo che le è sufficiente per accedere alle semifinali. Nella semifinale che precede quella della Meilutyte, Julija Efimova stabilisce il nuovo record del mondo. Pochi minuti più tardi Ruta ritocca nuovamente il record fatto segnare poco prima dalla russa ed entra in finale con il nuovo primato mondiale di 29"48 [18]. Nonostante il nuovo record mondiale stabilito, in finale si ferma al secondo posto, battuta da Julija Efimova, conquistando la medaglia d'argento (29"59).

Campionati mondiali giovanili 2013[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di agosto partecipa ai Mondiali giovanili di Dubai, durante i quali si cimenta nei 50–100 m rana e stile libero, 200 m misti e nella staffetta 4x100 m mista mista.[19] Disputa le batterie e le semifinali dei 50 m rana, chiuse rispettivamente in 31"10 e 30"04. Infine si aggiudica l'oro mondiale in 29"86 con il record dei campionati. La distanza doppia della stessa specialità viene nuotata per la medaglia d'oro in 1'06"61, tempo che le vale anche il nuovo record dei campionati (1'08"62 in batteria e 1'08"48 in semifinale). Nello stile libero affronta le batterie e le semifinali dei 50 m in 25"36 e 25"19 per poi vincere la sua terza medaglia d'oro in 25"10. Nei 100 m stile diventa vicecampionessa mondiale giovanile in 54"94. In entrambe le distanze stabilisce anche il nuovo record nazionale. Il quarto titolo mondiale individuale arriva nella finale dei 200 m misti, vinti da Ruta in 2'12"32 ancora con un nuovo record nazionale. Vince un'altra medaglia d'argento nella staffetta 4x100 m mista mista. Con un totale di 4 medaglie d'oro e 2 d'argento è l'atleta femminile più medagliata dei campionati.[19][20]

Campionati europei di Herning in vasca corta 2013[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i Campionati del mondo di Barcellona disputa anche alcune gare nelle tappe europee di Coppa del Mondo a Mosca e Stoccolma. Vince 5 ori totali e nella capitale russa stabilisce anche il nuovo record del mondo, europeo e nazionale in vasca corta nei 100 m rana con il tempo di 1'02"36.[21] Conclude la sua stagione agli Europei in vasca corta tenutesi ad Herning in Danimarca. Vince il titolo continentale nei 100 m rana con record dei campionati in 1'02"92 davanti a Julija Efimova e Rikke Moeller Pedersen. Nella distanza più breve non riesce ad affermarsi campionessa europea, in quanto termina seconda in 29'10 a soli 6 centesimi da Julija Efimova. Il suo secondo titolo continentale arriva nella gara dei 100 m misti vinta in 57"68 con il nuovo record nazionale e dei campionati, davanti alla primatista del mondo e campionessa europea in carica Katinka Hosszu.[22][23]

2014[modifica | modifica wikitesto]

Giochi Olimpici Giovanili di Nanchino 2014[modifica | modifica wikitesto]

Ai Giochi Olimpici giovanili di Nanchino prende parte a tre eventi: 50–100 m rana e 100 m stile libero. Nella prima gara affronta le batterie e chiude al terzo posto con il tempo di 32"11. Nella fase delle semifinali vince con il tempo di 31"67, mentre in finale vince la medaglia d'oro in 30"14 davanti a Julia Willers (31"78) e Anna Sztankovics (31"84). Nella doppia distanza termina seconda durante le batterie, mentre in semifinale conclude con il miglior tempo in 1'07"83. Il giorno successivo vince la sua seconda medaglia d'oro in 1'05"39.[24] Ruta partecipa anche alle batterie dei 100 m stile libero nelle quali termina quarta in 56"20, così come nelle semifinali nelle quali chiude in 55"46. In finale chiude al quinto posto in 55"17. Era iscritta anche nei 200 m misti ai quali rinuncia per dei dolori alla spalla.[25]

Campionati europei di Berlino 2014[modifica | modifica wikitesto]

A distanza di poche ore dai successi in terra cinese ai Giochi olimpici giovanili, vola a Berlino per prendere parte alle batterie dei 50 m rana. In semifinale vince con il tempo di 30"73, mentre in semifinale arriva al primo posto in 29"88[26], segnando il nuovo record dei campionati che apparteneva a Julija Efimova (30"29). Il 24 agosto scende in acqua per la finale che riesce a vincere in 29"89[26], ad 1 solo centesimo dal suo stesso record stabilito il giorno prima. Questa medaglia d'oro era quella che le mancava per diventare la prima e sola atleta a vincere il Grande Slam nella disciplina del nuoto. Per fare ciò era necessaria la vittoria in tutti i più grandi eventi del nuoto: Giochi Olimpici, Giochi olimpici giovanili, Mondiali di nuoto sia in vasca corta che in vasca lunga, Campionati mondiali giovanili di nuoto, Coppa del Mondo, Campionati europei ed Europei giovanili.[27] Diventa, inoltre, la prima atleta lituana ad aver vinto una medaglia d'oro ai Campionati Europei di nuoto.

Durante i Campionati partecipa anche alla gara dei 50 m stile libero che conclude al diciassettesimo posto in 25"54. Decide di non proseguire nelle fasi eliminatorie per risparmiare energie per la finale dei 50 m rana.[28]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Londra 2012: oro nei 100 metri rana.
2013 - Barcellona: oro nei 100m rana e argento nei 50m rana.
2012 - Istanbul: oro nei 50m e 100m rana e argento nei 100m misti.
2014 - Doha: oro nei 50m rana, argento nei 100 m rana
2014 - Berlino: oro nei 50m rana.
2013 - Herning: oro nei 100m rana e 100m misti e 50m rana.
Nanchino 2014: oro nei 50m rana e nei 100m rana.
2013 - Dubai: oro nei 50m rana, 100m rana, 50m stile libero e 200m misti, argento nei 100m stile libero e nella staffetta 4x100m misti
2013 - Poznan: oro nei 100m rana e argento nei 50m stile libero.

Record[modifica | modifica wikitesto]

Record europei (vasca lunga)[modifica | modifica wikitesto]

Record Distanza Stile Tempo Manofestazione Luogo Data Età Ref
RE 100 m Rana 1:05.21 Giochi Olimpici di Londra 2012 Regno Unito Londra, Regno Unito 29 Luglio 2012 15

[29]

RE 100 m Rana 1:05.20 Meeting Internazionale Mare Nostrum 2013 Monaco Monte Carlo, Monaco 8 Giugno 2013 16 [30]
RE 100 m Rana 1:04.35 Campionati mondiali di nuoto di Barcellona 2013 Spagna Barcellona, Spagna 29 Luglio 2013 16 [31]
RE 50 m Rana 29.96 Meeting Internazionale Mare Nostrum 2013 Spagna Barcellona, Spagna 11 Giugno 2013 16 [32]
RE 50 m Rana 29.48 Campionati mondiali di nuoto di Barcellona 2013 Spagna Barcellona, Spagna 11 Giugno 2013 16 [33]

Record europei (vasca corta)[modifica | modifica wikitesto]

Record Distanza Stile Tempo Manofestazione Luogo Data Età Ref
RE 100 m Rana 1:03.52 Campionati mondiali di nuoto in vasca corta 2012 Turchia Istanbul, Turchia 15 Dicembre 2012 15 [34]
RE 100 m Rana 1:02.36 Coppa del Mondo di nuoto 2013 Russia Mosca, Russia 12 Ottobre 2013 16 [35]
RE 50 m Rana 29.44 2012 World Championships Turchia Istanbul, Turkey 10013-12-20122012 dicembre 13 15 [36]
RE 50 m Rana 28.89 Coppa del Mondo di nuoto 2013 Russia Mosca, Russia 13 Ottobre 2013 16 [37]
RE 50 m Rana 28.81 Campionati mondiali di nuoto in vasca corta 2014 Qatar Doha, Qatar 13 Ottobre 2013 17 [38]

Record mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Record Distanza Stile Tempo Manofestazione Luogo Data Età Ref
WR 100 m Rana 1:04.35 Campionati mondiali di nuoto di Barcellona 2013 Spagna Barcellona, Spagna 29 Luglio 2013 16 [31]
WR 50 m Rana 29.48 Campionati mondiali di nuoto di Barcellona 2013 Spagna Barcellona, Spagna 3 Agosto 2013 16 [39]
WR 100 m Rana 1:02.36 Coppa del Mondo di nuoto 2013 Russia Mosca, Russia 12 Ottobre 2013 16 [35]

Record Personali[modifica | modifica wikitesto]

Evento (vasca lunga) Tempo[40] Manifestazione Località Data Note
50 m rana 29.48 Campionati mondiali di nuoto 2013 Spagna Barcellona, Spagna 3 agosto 2013 RN/RE/WR
100 m rana 1:04.35 Campionati mondiali di nuoto 2013 Spagna Barcellona, Spagna 29 luglio 2013 RN/RE/WR
200 m rana 2:30.00 BG ASA SWR Youth Championships Regno Unito Plymouth, Regno Unito 3 maggio 2014
50 m stile libero 25.10 Campionati mondiali giovanili 2013 Emirati Arabi Uniti Dubai, UAE 31 agosto 2013 RN
100 m stile libero 54.94 Campionati mondiali giovanili 2013 Emirati Arabi Uniti Dubai, UAE 28 agosto 2013 RN/RC
200 m stile libero 2:00.11 British GAS Swimming Competition 2014 Regno Unito Glasgow, Regno Unito 10 aprile 2014 RN
50 m dorso 28.78 Campionati mondiali giovanili 2013 Emirati Arabi Uniti Dubai, UAE 29 agosto 2013 RN
100 m dorso 1.02.95 BUCS Long Course 2012 Regno Unito Sheffield, Regno Unito 24 febbraio 2014
50 m delfino 27.14 Campionati mondiali giovanili 2013 Emirati Arabi Uniti Dubai, UAE 28 agosto 2013 RN
200 m misti 2:12.32 Campionati mondiali giovanili 2013 Emirati Arabi Uniti Dubai, UAE 29 agosto 2013 RN/RC
Evento (vasca corta) Tempo[40] Manifestazione Località Data Note
50 m rana 28.89 Coppa del Mondo di nuoto 2013 Spagna Barcellona, Spagna 13 ottobre 2013 RN/RE
100 m rana 1:02.36 Coppa del Mondo di nuoto 2013 Russia Mosca, Russia 12 ottobre 2013 NR/RE/WR
200 m rana 2:31.60 BG SWR Short Course Championships Regno Unito Millfield, Regno Unito 4 dicembre 2011
50 m stile libero 24.95 Campionati nazionali in vasca corta 2013 Lituania Anykščiai, Lithuania 20 dicembre 2013 RN
100 m stile libero 53.54 Campionati mondiali in vasca corta Turchia Istanbul, Turchia 13 dicembre 2012 RN
200 m stile libero 2:12.62 Campionati nazionali 2012 Lituania Anykščiai, Lithuania 18 dicembre 2009
50 m dorso 28.36 ASA SWR Short Course Championships Regno Unito Millfield, Regno Unito 7 dicembre 2013 RN
100 m dorso 1:15.16 Lithuanian Age Group Championships Lituania Kaunas, Lithuania 15 maggio 2009
200 m dorso 2:10.09 ASA SWR Short Course Championships Regno Unito Millfield, Regno Unito 7 dicembre 2013 RN
50 m delfino 26.85 Campionati nazionali in vasca corta 2013 Lituania Anykščiai, Lithuania 21 dicembre 2013 RN
100 m misti 57.68 Campionati europei in vasca corta 2013 Danimarca Herning, Danimarca 14 dicembre 2013 RN
200 m misti 2:09.55 Campionati nazionali 2012 Lituania Anykščiai, Lithuania 22 dicembre 2012 RN

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Croce dell'Ordine al Merito della Lituania - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine al Merito della Lituania
— 10 agosto 2012

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior atleta giovanile dell'anno 2012 [41]
  • Miglior atleta lituano dell'anno 2012 - 2013 [42]
  • Miglior nuotatore lituano dell'anno 2012 [42]
  • Miglior nuotatore lituano dell'anno 2013 [42]
La squadra di Nuoto lituana alle Olimpiadi di Londra 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.mondonuoto.it/news/2014/08/14/ruta-meilutyte-regina-dei-due-mondi-prima-lolimpiade-giovanile-di-nanchino-poi-gli-europei-di-berlino
  2. ^ http://www.lithuaniatribune.com/14420/ruta-meilutyte-who-grew-up-without-mother-is-accompanied-on-her-road-to-victories-by-her-father-201214420/
  3. ^ http://deportes.elpais.com/deportes/2013/07/30/actualidad/1375211827_715106.html
  4. ^ http://www.olympic.org/olympic-results/london-2012/swimming/100m-breaststroke-w
  5. ^ http://www.olympic.org/olympic-results/london-2012/swimming/50m-freestyle-w
  6. ^ http://www.olympic.org/olympic-results/london-2012/swimming/100m-freestyle-w
  7. ^ http://www.eurolympic.org/index.php/en/news/701-2013-best-european-young-athlete-wanted-
  8. ^ http://www.omegatiming.com/Competition?id=00010C010DFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFF&disc=Breaststroke
  9. ^ http://www.omegatiming.com/File/Download?id=00010C010D01001500FFFFFFFFFFFF02
  10. ^ http://www.omegatiming.com/File/Download?id=00010C010D01042300FFFFFFFFFFFF02
  11. ^ http://www.omegatiming.com/File/Download?id=00010C010D01042301FFFFFFFFFFFF02
  12. ^ http://www.omegatiming.com/File/Download?id=00010C010D01042302FFFFFFFFFFFF02
  13. ^ a b http://www.omegatiming.com/File/Download?id=00010C010D01021E00FFFFFFFFFFFF02
  14. ^ http://www.omegatiming.com/File/Download?id=00010C010D01021E02FFFFFFFFFFFF02
  15. ^ http://www.cerchidigloria.it/sportestivi/nuoto/ruta-meilutyte-fa-suo-il-record-del-mondo-dei-100-rana-femminili-ai-mondiali-di-barcellona/
  16. ^ http://www.infonapoli24.it/detail.php?id=12488
  17. ^ http://www.omegatiming.com/File/Download?id=00010D020101001500FFFFFFFFFFFF02
  18. ^ http://www.liberoquotidiano.it/news/sport/1290383/Nuoto--Mondiali--lituana-Meilutyte.html
  19. ^ a b http://www.swimrankings.net/index.php?page=meetDetail&meetId=572962&clubId=250
  20. ^ http://www.fina.org/H2O/index.php?option=com_content&view=category&id=213:world-junior-swimming-championships&layout=blog&Itemid=773
  21. ^ http://www.mondonuoto.it/magazine/il-blog-di-gianfranco-saini/2013/10/13/wc-mosca-day-1-ruta-meilutyte-gran-record-nei-100-rana
  22. ^ http://sport.repubblica.it/news/sport/nuoto-europei-vc-rita-meilutyte-oro-nei/4440526?refresh_ce
  23. ^ http://www.swimrankings.net/index.php?page=meetDetail&meetId=576005&clubId=250
  24. ^ http://www.sportas.lt/straipsnis/r-meilutyte-nandzinge-bandys-iskovoti-antraji-aukso-medali-tiesiogine-vaizdo-transliacija-57619?menuRaised=1
  25. ^ http://www.sportas.lt/straipsnis/r-meilutyte-ir-p-grigaliunas-kovos-del-vietos-nandzingo-jaunimo-olimpiniu-zaidyniu-finale-57375?menuRaised=1=true
  26. ^ a b http://84.33.37.145/berlin2014/index_webBerlin2014.php
  27. ^ http://www.swimvortex.com/aquatic-grand-slam-for-ruta-meilutyte-with-european-gold-in-dominant-29-89/
  28. ^ http://www.delfi.lt/sportas/kitos-sporto-sakos/r-meilutyte-berlyne-i-50-m-krutine-rungties-pusfinali-pateko-su-geriausiu-rezultatu.d?id=65634656
  29. ^ http://www.ilpost.it/2012/07/30/ruta-meilutyte-lituania-nuoto/
  30. ^ http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Altri_Sport/Nuoto/08-06-2013/meeting-montecarlo-meilutyte-show-muffat-scioltezza-dotto-3-100-sl-20541150709.shtml
  31. ^ a b http://www.olimpiazzurra.com/2013/07/barcellona-2013-nuoto-record-del-mondo-per-ruta-meilutyte-nei-100-rana/
  32. ^ http://www.nuoto.it/leggi.php?leggiID=28068
  33. ^ http://www1.adnkronos.com/IGN/News/Sport/Nuoto-Mondiali-lituana-Meilutyte-record-nei-50-rana_32460543726.html
  34. ^ http://www.swimnews-italia.com/News/view/4664
  35. ^ a b http://www.omegatiming.com/File/Download?id=00010D020701021E02FFFFFFFFFFFF02
  36. ^ 2012 FINA World Swimming Championships (25 m) – Women's 50 metre breaststroke (final), Omega Timing. URL consultato il 13 dicembre 2012.
  37. ^ http://www.swimvortex.com/meilutyte-28-89-world-textile-best-european-record/
  38. ^ http://www.mondonuoto.it/news/2014/12/03/mondiali-in-vasca-corta-belmonte-umilia-hosszu-a-colpi-di-record-la-staffetta-veloce-azzurra-e-quarta
  39. ^ http://www.repubblica.it/ultimora/sport/NUOTO-MONDIALI-LITUANA-MEILUTYTE-SI-RIPRENDE-RECORD-DEL-MONDO-IN-50-RANA/news-dettaglio/4382049
  40. ^ a b http://www.swimrankings.net/index.php?page=athleteDetail&athleteId=4365105&athletePage=PBEST
  41. ^ http://www.eurolympic.org/index.php/en/news-mobile-eng/591-lithuanian-swimmer-named-2012-best-european-young-athlete-
  42. ^ a b c 2013 Athlete of the Year: Meilutytė goes back to backThe Lithuania Tribune

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]