Quinto Petronio Didio Severo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quinto Petronio Didio Severo (in latino Quintus Petronius Didius Severus) (Milano, ...) è un politico romano.

La famiglia Severo fu una delle più prominenti ed importanti famiglie di Mediolanum, l'attuale Milano.

Severo era della gens Didia. Suo padre era Quintus Petronius Severus, nato c. 70, che si distinse come Generale ed ebbe una sorella di nome Petronia Vara, nata c. 75.[senza fonte] Sua madre fu Didia Jucunda, nata c. 70.[senza fonte] Il suo nonno paterno Quintus Petronius, figlio di Gaius Petronius, fu un Insubre della città. Suo nonno, padre e zia come lo stesso Severus nacquero e crebbero a Milano.

Severo sposò Aemilia Clara, una donna della provincia romana d'Africa di Hadrumetum, l'attuale Susa in Tunisia.

I loro figli furono:

  • Didius Proculus, nato c. 125[senza fonte], sposato, suo figlio era fidanzato con la sua nipote Didia Clara.
  • Didius Nummius Albinus, nato c. 130.[senza fonte]
  • Marcus Didius Severus Julianus, 137, meglio conosciuto come Didio Giuliano, imperatore romano per breve tempo nel 193.

Note[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]