Quinta colonna (programma televisivo Canale 5)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Quinta Colonna (Canale 5))
Quinta Colonna
Logo del programma Quinta Colonna
Anno 2012
Genere Approfondimento, talk show
Ideatore Salvo Sottile
Produttore Videonews
Presentatore Salvo Sottile
Regia Dario Calleri
Rete Canale 5

Mediaset Extra (repliche)

Sito web Quinta Colonna

Quinta Colonna è stato un rotocalco televisivo italiano andato in onda in prima serata su Canale 5 dal 5 luglio al 7 agosto 2012 con la conduzione di Salvo Sottile.

La trasmissione[modifica | modifica sorgente]

Quinta Colonna, talk show di approfondimento prodotto da Videonews, è stato trasmesso in diretta dallo studio 20 di Cologno Monzese, il quale era dotato di una scenografia che, nelle intenzioni, doveva rappresentare una grande piazza colonnata. Al centro dello studio vi era un tavolo, a forma di “S”, che ospitava, circa a metà di ogni puntata (quindi dopo le ore 22), un faccia a faccia tra il conduttore Salvo Sottile e un testimone del caso trattato[1] in quella particolare puntata: ad ogni puntata si aveva un differente caso e quindi un differente testimone.

Nelle intenzioni di Mediaset, il programma doveva esser incentrato sull'attualità: all'atto della presentazione alla stampa della trasmissione, il conduttore Salvo Sottile dichiarò che «in Quinta Colonna si parlerà di cronaca, politica e questioni economiche, sarà dedicata attenzione ai retroscena dei fatti di attualità: non si parlerà, dunque, di sola cronaca nera» (come invece accade a Quarto grado). La critica[2], invece, ha sostenuto che Quinta Colonna, in realtà, sia stato una specie di incrocio tra Quarto grado e Tabloid in quanto la prima puntata di Quinta colonna è stata principalmente incentrata sulle vicende di cronaca nera (proprio come accade in Quarto grado, programma condotto dallo stesso Salvo Sottile) e sulle vicende del gossip con una rubrica curata dal giornalista Gabriele Parpiglia (già presente a Tabloid, e anche in altre trasmissioni prodotte da Videonews come Domenica 5, con le sue rubriche legate al gossip). Visto l'insuccesso, sia di ascolti che di critica, della prima puntata, a partire dalla seconda puntata venne totalmente eliminato il gossip.

Del cast di Quinta colonna hanno fatto parte, oltre al conduttore Salvo Sottile, le giornaliste Siria Magri e Rosa Teruzzi (già presenti in Quarto Grado)[3], il giornalista di gossip Gabriele Parpiglia, gli inviati di Videonews (tra cui Gabriele Petronio) per i collegamenti esterni e alcuni opinionisti (principalmente esperti in criminologia e sociologia, proprio come accade a Quarto Grado) in studio.

Puntate[modifica | modifica sorgente]

Prima puntata[modifica | modifica sorgente]

Nella prima puntata[4], in onda giovedì 5 luglio 2012, la testimone è stata Cristina De Pin[5] (in qualità di testimone degli Europei di calcio 2012). Tra i temi trattati in questa puntata troviamo la cosiddetta vicenda Fico-Balotelli dell'estate 2012[6] per la rubrica di gossip curata da Gabriele Parpiglia[7], i risultati degli Europei di calcio 2012, le vicende di cronaca nera[8] legate al naufragio della Costa Concordia e al triste evento noto come l'attentato di Brindisi del 2012[9]: tra i vari opinionisti in studio di questa puntata troviamo la celebre scrittrice Sveva Casati Modignani e il giornalista Paolo Del Debbio.

Seconda puntata[modifica | modifica sorgente]

Nella seconda puntata[10], in onda martedì 10 luglio 2012, il testimone è stato Francesco Schettino[11], il quale ha rilasciato la sua prima intervista esclusiva a proposito del naufragio della Costa Concordia: dopo aver trattato tale argomento, nell'ultima ora (ovvero dalle ore 23 fino alla chiusura) di trasmissione si è parlato della sentenza del luglio 2012, con le relative reazioni e polemiche, a proposito dei cosiddetti fatti della scuola Diaz.

Terza puntata[modifica | modifica sorgente]

Nella terza puntata[12], in onda martedì 17 luglio 2012, il testimone è stato il Segretario del PDL Angelino Alfano[13] per le vicende della politica italiana, quindi tra i temi trattati si è parlato del cosiddetto caso esodati del 2012[14] con Cesare Damiano (PD) come ospite in studio, quindi della violenza sulle donne e di come cercare di prevenire e contrastare tale fenomeno.

Quarta puntata[modifica | modifica sorgente]

Nella quarta puntata[15], in onda martedì 24 luglio 2012, il testimone è stato Flavio Briatore. Tra i temi trattati in questa puntata troviamo L'estate della crisi, ovvero gli aumenti fiscali decisi dal Governo Monti durante il suo mandato e i relativi effetti depressivi sull'economia e sulla competitività dell'Italia. Ospiti della puntata Paola De Micheli (PD), Flavio Briatore, Daniela Santanchè (PDL), Matteo Marzotto e Jerry Calà.

Quinta puntata[modifica | modifica sorgente]

Nella quinta puntata[16], in onda martedì 31 luglio 2012, il testimone è stato Albano Carrisi[17]: tra gli opinionisti di questa puntata troviamo Carlo Rienzi, Paola Concia (PD), Guido Crosetto (PDL) e Paolo Del Debbio, i quali discutevano a proposito della crisi monetaria europea del 2012, ovvero delle politiche monetarie della BCE nel 2012 per cercare di fronteggiare la crisi del debito sovrano europeo, e del cosiddetto scandalo dell'Ilva di Taranto del 2012.

Sesta puntata[modifica | modifica sorgente]

Nella sesta[18] ed ultima puntata, in onda martedì 7 agosto 2012, si è parlato degli sprechi tipici della pubblica amministrazione dello Stato italiano e dei cosiddetti "furbetti" (ovvero: falsi invalidi, evasori fiscali, commercianti che non emettono lo scontrino fiscale, politici che utilizzano "l'auto blu" e la scorta anche per scopi "extra" rispetto a quelli previsti dalla legge, dipendenti pubblici fannulloni, eccetera). Gli ospiti della puntata furono Paolo Del Debbio, Vittorio Sgarbi, Matteo Salvini (Lega Nord), Daniele Molmenti, Elenoire Casalegno, Alessandro Plateroti, Elio Lannutti (IDV) e Sasà Salvaggio.

Controversie[modifica | modifica sorgente]

Quinta Colonna ha suscitato varie controversie (e stroncature da parte della critica), tra cui le seguenti:

  • Durante la prima puntata, una parte della trasmissione è stata dedicata alla la cosiddetta vicenda Fico-Balotelli dell'estate 2012[6] per la rubrica di gossip curata da Parpiglia[7] e la critica ha bocciato tale rubrica[6]: visti bassi ascolti della prima puntata, a partire dalla seconda puntata del programma venne totalmente eliminato il gossip.
  • La presenza di Schettino[11] nella seconda puntata ha sollevato forti polemiche da parte dei media a causa del compenso che Mediaset avrebbe dato al comandante: il conduttore ha smentito che sia stato dato un compenso all'ex comandante di Costa Concordia[19][20]. L'intervista di Schettino è stata incentrata, ovviamente, sul naufragio della Costa Concordia.

Altre informazioni[modifica | modifica sorgente]

A causa delle stroncature da parte della critica[21], dell'insuccesso negli ascolti e delle controversie di cui sopra, la dirigenza di Mediaset decise di cancellare Quinta Colonna dai palinsesti di Canale 5 per trasferire il programma su Rete 4 affidandolo al giornalista economico Paolo Del Debbio: tale scelta, secondo tvblog.it e davidemaggio.it, è dovuta allo scopo di creare un nuovo talk che si occupi di temi politici ed economici, ovvero per riempire il vuoto informativo lasciato dalla cancellazione (per bassi ascolti) del talk show politico Blog - La versione di Banfi su Rete 4.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Quinta Colonna (Rete 4).

Ascolti[modifica | modifica sorgente]

Puntata Prima TV Italia Telespettatori Share
1 5 luglio 2012 1.811.000 10,73%[22]
2 10 luglio 2012 1.769.000 10,36%[23]
3 17 luglio 2012 1.293.000 07,47%[24]
4 24 luglio 2012 1.729.000 09,57%[25]
5 31 luglio 2012 1.236.000 07,33%[26]
6 7 agosto 2012 1.417.000 08,90%[27]
Media auditel 1.542.500 09,06%

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tv (in) Diretta - Salvo Sottile nella prima serata di Canale5 con Quinta Colonna
  2. ^ Quinta Colonna, la recensione
  3. ^ DavideMaggio - Quinta colonna su Canale 5
  4. ^ Prima puntata - 5 luglio - Video Mediaset
  5. ^ PROTAGONISTI. Cristina De Pin ospite a QUINTA COLONNA su Canale5 : GolfPeople
  6. ^ a b c Raffaella Fico e Mario Balotelli: il gossip dell'estate non fa ascolti
  7. ^ a b Quinta colonna: la prima puntata
  8. ^ Quinta colonna, con Salvo Sottile su Canale5 | DavideMaggio.it
  9. ^ Il 19 maggio 2012 c'è stato un attentato nei pressi della scuola superiore nota come Istituto Professionale Morvillo Falcone di Brindisi. Nella strage ha perso la vita una giovane studentessa, Melissa Bassi, e molti altri studenti sono rimasti feriti: l'esplosione è stata causata da un ordigno collegato a tre bombole di gas poste all'interno di un cassonetto per l'immondizia nei pressi dell'ingresso della scuola.
  10. ^ Puntata del 10 luglio - Video Mediaset
  11. ^ a b Tvblog - Francesco Schettino a Quinta Colonna, Mediaset vince l'asta
  12. ^ Puntata del 17 luglio - Video Mediaset
  13. ^ Angelino Alfano sarà a Quinta Colonna
  14. ^ Salvo Sottile esodati Quinta Colonna
  15. ^ Puntata del 24 luglio - Video Mediaset
  16. ^ Puntata del 31 luglio - Video Mediaset
  17. ^ Quinta colonna, Al Bano alla quinta puntata
  18. ^ Puntata del 7 agosto - Video Mediaset
  19. ^ Tv Exicite - Schettino-Quinta Colonna. Pagato? Sottile: No
  20. ^ Corriere della Sera - Costa Concordia: Schettino in tv. I blog: Pagato per discolparsi
  21. ^ Quinta Colonna: perché fa flop?
  22. ^ Davide Maggio - Ascolti TV di giovedì 5 luglio 2012
  23. ^ Ascolti tv - dati auditel del 10 luglio 2012 | DavideMaggio.it
  24. ^ Ascolti tv - dati auditel del 17 luglio 2012 | DavideMaggio.it
  25. ^ Ascolti Tv - Dati Auditel del 24 luglio 2012 | DavideMaggio.it
  26. ^ Ascolti tv - dati auditel del 31 luglio 2012 | DavideMaggio.it
  27. ^ Ascolti tv - dati auditel del 7 agosto 2012 | DavideMaggio.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione