Quileute

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Popolo}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

I quileute, conosciuti anche come quillayute, sono un popolo nativo americano dello Stato di Washington, Stati Uniti, che conta all'incirca una popolazione di 750 persone. I Quileute si stabilirono nella Riserva indiana dei Quileute dopo aver firmato il Trattato del Fiume Quinault nel 1855. La riserva è sita vicino all'angolo sudovest della Contea di Clallam, alla foce del fiume Quillayute sulla costa del Pacifico.

Il principale centro abitato della riserva è La Push. Il censimento degli Stati Uniti del 2000 ha riportato che 371 membri della popolazione vivono nella riserva, che ha una superficie di 4.061 km². Il popolo quileute ha un proprio governo all'interno degli Stati Uniti che consta di un consiglio tribale ad elezione scaglionata.

Il linguaggio dei quileute appartiene alla famiglie delle lingue chimakuan. Tale linguaggio è unico nel suo genere visto che l'unica popolazione indigena legata ai quileute, i chimakum, fu spazzata via da Capo Seattle e dai suquamish negli anni 60 dell'800. Il linguaggio quileute è una delle sei lingue conosciute mancanti dei suoni nasali[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Marianne Mithun, The Languages of Native North America, Cambridge, Cambridge University Press, 2001, p. 20, ISBN 9780521298759.
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America