Quidditas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La quidditas è un termine latino, originante dal linguaggio filosofico medievale. Esso è la nominalizzazione astratta del pronome interrogativo : "Che cosa?". Il termine deriva verosimilmente con la traduzione delle opere filosofiche dall'arabo al greco che iniziò nel XII secolo. Probabilmente fu utilizzato per prima da Avicenna per tradurre dal greco τό τί ἦν εἶναι (che significa essenza). La quiddità, o essenza di una cosa, è ciò cui si può rispondere alla domanda: "che cos'è questa cosa?". Essa descrive la essenza o la natura di una cosa. Il termine quidditas gioca un ruolo importante nel pensiero del filosofo Duns Scoto. È usato spesso in contrasto al termine haecceitas che è considerato essere la caratteristica di un individuo che causa essere proprio questo individuo.