Quella cosa chiamata amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quella cosa chiamata amore
TheThingCalledLove.jpg
Titolo originale The Thing Called Love
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1993
Durata 116 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, romantico
Regia Peter Bogdanovich
Sceneggiatura Carol Heikkinen
Fotografia Peter James
Montaggio Terry Stokes
Musiche G. Marq Roswell
Scenografia Michael Seymour
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Altre Voci: Renato Cecchetto, Christian Iansante

Quella cosa chiamata amore (The Thing Called Love) è un film del 1993 diretto da Peter Bogdanovich con River Phoenix, Samantha Mathis, Dermot Mulroney e Sandra Bullock.

Questo è stato l'ultimo film completo ad essere interpretato da River Phoenix prima della sua morte.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Miranda Presley è un'aspirante cantante di New York che ama la musica country e decide di tentare la fortuna a Nashville, nel Tennessee, dove spera di diventare una star. Dopo un lungo viaggio in autobus, giunge nella "Music City" e approda al Bluebird Café, una vera e propria vetrina per nuovi talenti country ai quali sono aperte delle audizioni settimanali. La proprietaria del bar, Lucy, prende in simpatia Miranda e le offre un lavoro come cameriera. In poco tempo, Miranda conosce altri giovani giunti a Nashville per cercare di sfondare nel mondo della musica e tra questi ci sono Kyle Davidson, James Wright e Linda Lue Linden con i quali diventa subito amica. Kyle e James si innamorano entrambi di Miranda.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema