Quel maledetto ispettore Novak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quel maledetto ispettore Novak
Titolo originale The File of the Golden Goose
Lingua originale inglese
Paese di produzione Regno Unito
Anno 1969
Durata 109 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,78 : 1
Genere poliziesco, thriller, drammatico
Regia Sam Wanamaker
Soggetto John C. Higgins
Sceneggiatura John C. Higgins, Robert E. Kent
Produttore David E. Rose
Casa di produzione Caralan Productions, Edward Small Productions
Fotografia Ken Hodges
Montaggio Oswald Hafenrichter
Effetti speciali Ted Samuels
Musiche Harry Robertson
Scenografia George Provis
Trucco Jimmy Evans, George Partleton, Bobbie Smith
Interpreti e personaggi

Quel maledetto ispettore Novak (The File of the Golden Goose) è un film del 1969 diretto da Sam Wanamaker.

È un film poliziesco britannico con Yul Brynner, che interpreta Peter Novak, un detective americano inviato in Gran Bretagna per rintracciare un criminale internazionale, Charles Gray e Edward Woodward.[1]

Quel maledetto ispettore Novak è il remake di T-Men contro i fuorilegge (T-Men) del 1947.[2]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, diretto da Sam Wanamaker su una sceneggiatura di John C. Higgins e Robert E. Kent con il soggetto dello stesso C. Higgins,[3] fu prodotto da David E. Rose per la Caralan Productions e la Edward Small Productions[4] e girato in Inghilterra.[5]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito nel Regno Unito dal giugno 1969[6] al cinema dalla United Artists Corporation con il titolo The File of the Golden Goose.[4]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

  • negli Stati Uniti il 2 ottobre 1969 (New York)
  • in Germania Ovest il 9 gennaio 1970 (Die Spur führt nach Soho)
  • in Francia l'11 marzo 1970 (Le gang de l'oiseau d'or)
  • in Finlandia il 29 maggio 1970 (Jäljet johtavat Sohoon)
  • in Ungheria (Az aranylúd-akták)
  • in Grecia (I symmoria tis hrysis hinas)
  • in Spagna (La huella conduce a Londres)
  • in Italia (Quel maledetto ispettore Novak)

Critica[modifica | modifica sorgente]

Secondo il Morandini il film è un "poliziesco di normale amministrazione con la capacità di tenere desta l'attenzione fino alla fine".[7] Secondo Leonard Maltin il film rivela un "intreccio rigorosamente convenzionale".[8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) The File of the Golden Goose - AllRovi. URL consultato il 12 novembre 2012.
  2. ^ (EN) Quel maledetto ispettore Novak - IMDb - Collegamenti ad altri film. URL consultato il 12 novembre 2012.
  3. ^ Quel maledetto ispettore Novak - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 12 novembre 2012.
  4. ^ a b Quel maledetto ispettore Novak - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 12 novembre 2012.
  5. ^ Quel maledetto ispettore Novak - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 12 novembre 2012.
  6. ^ a b Quel maledetto ispettore Novak - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 12 novembre 2012.
  7. ^ Quel maledetto ispettore Novak - MYmovies. URL consultato il 12 novembre 2012.
  8. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 1667. ISBN 8860181631. URL consultato il 12 novembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema