Quartetto n. 11 (Beethoven)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quartetto per archi n. 11
Beethoven1809SchnorrvonCarolsfeld.jpg
Compositore Ludwig van Beethoven
Tonalità Fa minore
Epoca di composizione 1810
Prima esecuzione 1814
Pubblicazione 1816

Il Quartetto per archi n. 11 in Fa minore, op. 95, noto come Quartetto Serioso, è stato composto da Ludwig van Beethoven nel 1810. Quartetto Serioso oltre ad essere l'intestazione del quartetto, è anche l'indicazione del tempo per il terzo movimento (Allegro assai vivace ma serioso). È uno dei quartetti più brevi e compatti scritti da Beethoven, ed è nella stessa tonalità (Fa) comune sia al primo che all'ultimo dei suoi quartetti pubblicati, rispettivamente l'op. 18 n. 1 e l'op. 135.

È stato eseguito pubblicamente per la prima volta nel 1814 e pubblicato due anni dopo.

Movimenti[modifica | modifica wikitesto]

Come consuetudine per i quartetti per archi, il pezzo è in quattro movimenti:

  1. Allegro con brio
  2. Allegretto ma non troppo
  3. Allegro assai vivace, ma serioso
  4. Larghetto espressivo — Allegretto agitato — Allegro

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica