Quadrivio (Campagna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Quadrivio
frazione
Quadrivio Basso
Quadrivio – Stemma
Quadrivio visto da Romandola
Quadrivio visto da Romandola
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Campania-Stemma.svg Campania
Provincia Provincia di Salerno-Stemma.png Salerno
Comune Campagna (comune)-Stemma.png Campagna
Territorio
Coordinate 40°38′13″N 15°06′19″E / 40.636944°N 15.105278°E40.636944; 15.105278 (Quadrivio)Coordinate: 40°38′13″N 15°06′19″E / 40.636944°N 15.105278°E40.636944; 15.105278 (Quadrivio)
Altitudine 185 m s.l.m.
Abitanti 5 352 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale 84022
Prefisso 0828
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti quadriviesi
Patrono S. Michele Arcangelo
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Quadrivio

Quadrivio o Quadrivio Basso[1], (Cruc'via in dialetto locale) è la più importante e popolosa frazione del comune di Campagna, in provincia di Salerno.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'abitato si sviluppa in zona collinare a 185 m/slm circa, fra le località Sant'Angelo, Pezzarotonda, la frazione Galdo e il vallone del fiume Tenza. Punto centrale della frazione è l'incrocio della Strada statale 91 della Valle del Sele con la Strada Provinciale 31 e la Strada Provinciale 38. Con circa 5.352 abitanti secondo l'ultimo censimento, è il più grande centro abitato del territorio comunale.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La località originariamente era denominata Starza. Con la presenza del crocevia (SS91 con la SP31 e la SP38) ha assunto popolarmente il nome Quadrivio. Sorto negli anni cinquanta, si è sviluppato notevolmente in seguito al terremoto dell'Irpinia del 1980 ed è diventato un solo nucleo urbano con le località limitrofe di Piantito, Vetrale, Fravitole e Visciglito, oltre a Starza, ospitando una comunità eterogenea di abitanti provenienti dai comuni limitrofi. È allo studio, da parte dell'attuale amministrazione comunale, un nuovo nome da attribuire al centro abitato.

Luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Non presenta alcun edificio storico o artistico ma nella prima metà degli anni 80 vi furono ritrovati reperti archeologici del IV-III secolo a.C. e negli anni 90 parte di una necropoli alla località Piantito, che hanno testimoniato la presenza di popolazioni autoctone con influssi greci.

Luoghi di culto[modifica | modifica sorgente]

  • Chiesa di San Michele Arcangelo
  • Chiesa Battista U.C.E.B.I.
  • Sala del Regno dei Testimoni di Geova

Economia[modifica | modifica sorgente]

Fulcro economico dell'intero territorio comunale, presenta numerose attività commerciali con vendita al dettaglio (materiale edile, alimentare, abbigliamento), istituti bancari, due farmacie, due alberghi e numerosi uffici.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nome della località come riportato nello Statuto del Comune di Campagna [1]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • L. Ganelli, Campagna Medievale, Napoli 2005
  • Valentino Izzo, Raccontare Campagna... Il Castello Gerione, 2006

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]