Qaher-313

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Qaher-313 (Persiano: قاهر-۳۱۳; anche Ghaher-313, Conquistatore (Tamer)-313, Q-313, F-313) è un aereo da caccia monoposto dalle caratteristiche stealth sviluppato dall'azienda aeronautica Iran Aviation Industries Organization (IAIO) e, al febbraio 2013, in fase di studio.

Storia del progetto[modifica | modifica sorgente]

Annunciato pubblicamente il 1º febbraio 2013, il velivolo è stato presentato dal presidente Mahmoud Ahmadinejad e dal ministro della difesa Ahmad Vahidi il 2 febbraio 2013 nel corso delle celebrazioni legate all'anniversario della rivoluzione islamica iraniana.

Feroci polemiche sono divampate sulla stampa occidentale specializzata[1] e non, secondo le quali non si tratterebbe altro che di una bufala a scopo di propaganda. Comunque, le stesse autorità iraniane hanno prestato il fianco a queste critiche, mostrando alla presentazione quello che è chiaramente un simulacro, filmati di un modello in scala radiocomandato e diffondendo un'immagine dell'aereo in volo che si è dimostrata un evidentissimo fotomontaggio.

Il progetto e la realizzazione dell'F-313 Qaher sono dovuti all'Iranian Aerial Defense Industries Organisation (I.A.D.I.O.) con l'assistenza della Shadid Sattari Air Force University (S.S.A.F.U.).[2]

Tecnica[modifica | modifica sorgente]

Il Quaher-313 è un velivolo da caccia dotato di bassa osservabilità radar, ottimizzato per condurre sia operazioni aria-aria che aria-suolo. Monoplano dotato di configurazione canard, ala a freccia con estremità alari a diedro negativo,[3] ed impennaggi di coda a doppia trave. Monomotore, monoposto, a carrello triciclo anteriore retrattile.[3]


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) John Pike, Qaher-313 / Conqueror-313 / Dominant 313 / F-313 in GlobalSecurity.org, http://www.globalsecurity.org, 3 febbraio 2013. URL consultato il 23 febbraio 2013.
  2. ^ Sgarlato 2013, p. 38
  3. ^ a b Rivista Italiana Difesa n.3, marzo 2013, p. 20

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Periodici[modifica | modifica sorgente]

  • (IT) Pietro Batacchi (a cura di), L'Iran presenta il suo caccia in RID. Rivista Italiana Difesa, n. N.3, Chiavari, Giornalistica Riviera Soc. Coop., marzo 2013, p. 20.
  • (IT) Nico Sgarlato, L'Iran presenta l'F-313 in Aerei, n. N.75, Parma, Delta Editrice, maggio-giugno 2013, pp. 38-40. ISSN 0390-1173.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]