Q-system

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Q-system è una classificazione geomeccanica sviluppata nel 1974 da Nick Barton, Lien R.e Lunde J. nel NGI (Norwegian Geotechnical Institute). Il sistema è stato sviluppato sulla base di 212 tunnel scavati in rocce granitoidi della Norvegia. Grazie all'analisi di 6 parametri è possibile valutare la qualità di un ammasso roccioso e consente una stima di massima dei supporti per le pareti dello scavo.

Sistema[modifica | modifica sorgente]

IL Q-system si basa sull'analisi di 6 parametri che tengono conto dello stato dell'ammasso:

  • RQD, Rock Quality Designation
  • Jn, parametro che dipende numero di discontinuità
  • Jr, parametro che dipende dalla rugosità della superficie delle discontinuità
  • Ja, parametro che dipende dal grado di alterazione delle discontinuità
  • Jw, parametro che dipende dalla presenza di acqua
  • SRF, fattore di riduzione dello sforzo

La formula è quindi:

Q=\frac{RQD}{J_n}\frac{J_r}{J_a}\frac{J_w}{SRF}

RQD/Jn è un fattore rappresentativo della struttura della roccia e della dimensione dei blocchi, Jr/Ja rappresenta la resistenza al taglio che sviluppano i blocchi, mentre Jw/SRF è indicativo della condizione di sforzo presente nell'ammasso.

Scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Scienze della Terra