Q-Flex

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine Q-Flex si indica una particolare classe di navi metaniere a membrana destinate al trasporto del gas naturale liquefatto o, in lingua inglese, LNG.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Queste navi sono dotate di due motori diesel a bassa velocità che vengono accreditati di un minore impatto ambientale rispetto alle turbine a vapore. A bordo è presente un sistema che permette di ri-liquefare il gas direttamente a bordo e quindi di inviarlo nuovamente ai serbatoi della metaniera diminuendone la dispersione nell'ambiente. Si rende così più economico il trasporto e minore è l'impatto ambientale. Si stima che una Q-Flex abbia un impatto ambientale e un consumo di energia minore del 40 per cento rispetto ad una metaniera tradizionale.

La capacità di queste navi varia tra i 210.000 e i 216.000 metri cubi e queste navi erano le più grandi metaniere costruite fino all'entrata in servizio delle navi tipo Q-Max.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima Q-Flex venne consegnata dai cantieri della Hyundai Heavy Industries alla fine del 2007. Il sistema di liquefazione del gas a bordo è stato sviluppato e prodotto dalla Hamwortly. Questo sistema è stato approvato e certificato dalla DNV. Altri cantieri nei quali vengono costruite le Q-Flex sono quelli della Daewoo & Marine Engineering Company e della Samsung Heavy Industries.

All'agosto 2008 sono state costruite sedici Q-Flex che sono gestite dalla società di trasporto fondata dalla Qatar Gas Tranport Company (Nakilat), dalla Overseas Shipholding Group, dalla Pronav & Commerz Real. I noli vengono effettuati per conto della QatarGas e dalla RasGas. In totale sono stati firmati contratti per la costruzione di un totale di 31 Q-Flex.

Unità prodotte[modifica | modifica wikitesto]

(agosto 2008)

  • Al Aamariya
  • Al Ghariya
  • Al Gharrafa
  • Al Hamla
  • Al Huwaila
  • Al Kharsaah
  • Al Khuwair
  • Al Oraiq
  • Al Salha
  • Al Shamal
  • Al Thumama
  • Al Utoriya
  • Duhail
  • Fraiha
  • Murwab
  • Umm Al Amad

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]