Pyrrhura lepida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Parrocchetto perlato
Pyrrhura lepida -pet-8.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittacidae
Sottofamiglia Arinae
Genere Pyrrhura
Specie P. lepida
Nomenclatura binomiale
Pyrrhura lepida
(Wagler, 1832)
Sinonimi

Pyrrhura perlata

Il parrocchetto perlato (Pyrrhura lepida Wagler, 1832) è un uccello della famiglia degli Psittacidi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie, con taglia di 24 cm, è caratterizzata dall'assenza dello scudo rosso, con petto e ventre bluastro verde, guance azzurre e un segno dorato nella zona periauricolare e dalla parte inferiore dell'ala verde invece che rossa. Si presenta in tre sottospecie:

  • P. l. lepida, sottospecie nominale descritta;
  • P. l. anerythra, simile alla precedente ma con petto, ventre e guance verdi con scarse sfumature azzurre;
  • P. l. coerulescens, simile alla lepida, ma con fronte e corona marroncine.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Vive nel Brasile nord-orientale. La sottospecie lepida è diffusa dal Pará nord-orientale al Maranhão nord-occidentale, la coerulescens vive nel Maranhão orientale e centrale e la anerythra si incontra solamente nel Pará orientale.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo habitat naturale è costituito da fitte foreste primarie, tuttavia si adatta anche ad ambienti deforestati. Depone nei tronchi cavi 3-4 uova che vengono incubate per 23 giorni; i «novelli» si involano a circa 7 settimane di vita.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]