Pyrilia barrabandi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pappagallo guancearancio
Pyrilia barrabandi -Napo Wildlife Reserve-4.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittacidae
Sottofamiglia Arinae
Genere Pyrilia
Specie P. barrabandi
Nomenclatura binomiale
Pyrilia barrabandi
(Kuhl, 1820)
Sinonimi

Gypopsitta barrabandi, Pionopsitta barrabandi

Il pappagallo guancerancio (Pyrilia barrabandi Kuhl, 1820) è un uccello della famiglia degli Psittacidi. Magnifico pappagallino che non presenta dimorfismo sessuale, di taglia attorno ai 25 cm, ha colorazione base verde, con remiganti blu, sottocoda giallo bordato di blu, parte inferiore dell'ala rossa e scudo ocra sul petto. L'occhio è cerchiato di bianco, il becco e le zampe grigie; si presenta in due sottospecie facilmente distinguibili:

  • P. b. barrabandi, sottospecie nominale, con cappuccio color testa di moro e macchia a forma di goccia sulla guancia di colore giallo dorato (nei giovani il cappuccio è ocra come lo scudo sul petto e la macchia gialla è più pallida), calzoni gialli e spallina gialla;
  • P. b. aurantiigena, differente dalla sottospecie nominale per la macchia di colore rosso, le spalline e i calzoni rossi.

Vive lungo l'Orinoco in Venezuela e nel bacino del Rio delle Amazzoni in Colombia, Ecuador, Perù, Bolivia e Brasile, nelle foreste fino a 500 metri di quota.

Kuhl diede il nome a questa specie in onore di Jacques Barraband famoso pittore di uccelli esotici della fine del 1700.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli