Pylea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pylea è una dimensione demoniaca parallela alla nostra, nella serie televisiva Angel. In questa dimensione, sono i Demoni la forma di vita dominante, mentre gli esseri umani sono trattati come bestie. Infatti, la parola "umano" nella lingua di Pylea è "mucca". È l'universo originario di Lorne, e Fred ha vissuto qui per cinque anni prima di unirsi all'Angel Investigations.

Leggi Mistiche a Pylea[modifica | modifica wikitesto]

Le leggi mistiche a Pylea sono diverse da quelle terrestri. Infatti i vampiri (nella lingua del posto "Van-tal") possono camminare alla luce dei due soli senza conseguenze e specchiarsi. La trasformazione dei vampiri nella loro forma demoniaca è diversa da quella terrestre: la pelle diventa verde, spinosa, e perde il controllo delle emozioni e del corpo. L'incantesimo che permette un collegamento tra la Terra e Pylea recita: Krv Drpglr pwlz chkwrt strplmt dwghzn prqlrzn lffrmtplzt.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Un villaggio di Pylea.

La società di Pylea è pseudo medioevale, ed è simile ai regni del fantasy sword and sorcery, caratterizzata dalla predominanza dei demoni e dall'assoggettamento degli umani. Anche in questo universo è presente la Wolfram & Hart, che, come scoperto da Wesley, opera tramite dei sacerdoti.

Demoni[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione è molto affascinata dalle figure degli eroi e dei campioni, tenuti a dimostrare il loro valore nelle circostanze più pericolose: per esempio, quando Angel racconta le sue avventure, i locali lo acclamano. Un aspetto negativo della società è l'intensa xenofobia verso aspetti diversi dalla propria realtà, come quando alcuni demoni scoprono che Angel ha il cuore nel petto, e non nei glutei come gli originari di Pylea. Il popolo di Pylea non sa cosa sia la musica (se escludiamo Lorne), ma alcuni di loro esprimono profonde emozioni tramite dei rituali di danza. Il canto sembra essere dannoso per gli originari del posto. La razza demoniaca a cui appartiene Lorne non può essere uccisa se non mutilando il corpo, e pratica il cannibalismo.

Umani[modifica | modifica wikitesto]

Gli umani (chiamati mucche) sono trattati come schiavi e controllati tramite un collare mistico, non sono autorizzati a parlare. I sacerdoti hanno il potere di uccidere gli umani, sia singolarmente, sia in gruppo. Gli umani che fuggono via dai proprietari, come Fred, sono cacciati con diligenza per evitare altre ribellioni. Alcuni demoni di Pylea possono accoppiarsi con degli umani, anche se avere "sangue di mucca" è considerato un segno di disonore. Il Groosalugg ha dovuto esercitarsi a lungo per superare la sua vergogna d'essere umano, ma non è mai uscito dalla schiavitù. La situazione degli umani dovrebbe essere migliorata dopo l'intervento di Angel, Wesley, Cordelia, Lorne e Fred alla fine della seconda stagione: infatti i sacerdoti (e la Wolfram & Hart) sono stati deposti dal governo, e, dopo un breve regno del Groosalugg, si è avuto un governo democratico.