Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Puyo Puyo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Puyo Puyo
Puyopuyo.png
Versione arcade di Puyo Puyo
Titolo originale ぷよぷよ
Sviluppo Compile, CRI Middleware, Lavastorm, Tokuma Shoten, Wikysoft, Technosoft
Pubblicazione Compile, Banpresto, Bothtec
Ideazione Masamitsu Niitani
Serie Puyo Puyo
Data di pubblicazione MSX2:
Giappone 25 ottobre 1991

Famicom Disk System:
Giappone 25 ottobre 1991
Arcade:
Giappone ottobre 1992
ColoredBlankMap-World-10E.svg 1992
Mega Drive:
Giappone 18 dicembre 1992
Game Gear:
Giappone 19 marzo 1993
PC-98:
Giappone 19 marzo 1993
Family Computer:
Giappone 23 luglio 1993
Super Famicom:
Giappone 10 dicembre 1993
FM Towns:
Giappone 18 marzo 1994
Sharp X68000:
Giappone 25 marzo 1994
Game Boy:
Giappone 31 luglio 1994
Microsoft Windows:
Giappone 28 maggio 1995
Macintosh:
Giappone 28 dicembre 1991
Telefono cellulare:
Flags of Canada and the United States.svg 13 giugno 2003
Wii:
Giappone 2 dicembre 2006
Nintendo 3DS:
Giappone 30 gennaio 2013

Genere Rompicapo
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma MSX2, Arcade, NEC PC-9801, Nintendo Entertainment System, Super Nintendo Entertainment System, Game Boy, Sega Mega Drive, Game Gear, Mac OS, Microsoft Windows, Sharp X68000, FM Towns, Telefono cellulare
Distribuzione digitale Virtual Console
Supporto Cartuccia, CD-ROM
Periferiche di input Gamepad

Puyo Puyo (ぷよぷよ Puyo Puyo?) è un videogioco rompicapo sviluppato nel 1991 da Compile per MSX2. Primo titolo della serie omonima, è stato convertito per numerose piattaforme. Il videogioco è ideato da Masamitsu "Moo" Niitani, fondatore della Compile. Basato su Tetris e Dr. Mario, il gioco comprende alcuni personaggi della serie JRPG Madou Monogatari, anch'essa sviluppata da Compile.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Scopo del gioco è quello di sconfiggere un avversario (umano o controllato dalla CPU) unendo gruppi di almeno quattro "puyo" (questo il nome delle piccole creature) del medesimo colore, che scendono verticalmente dalla schermata; effettuando particolari combinazioni, nella schermata dell'avversario cadono dei puyo trasparenti (ojama). Quando la schermata del giocatore è piena di puyo tanto da rendere il gioco impossibile il turno termina.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Puyo Puyo è stato pubblicato inizialmente nel 1991 per l'home computer MSX2, per poi essere seguito da una versione per Famicom Disk Systemm (intitolata Puyo Puyo Disk Drive; una versione su cartuccia sarà pubblicata nel 1993). Queste versioni contengono due modalità di gioco: una "infinita" e una a "missioni" (ad esempio eliminare tutti i puyo su schermo con un numero limitato di pezzi).

Nel 1992 viene realizzata una versione arcade, pubblicata da SEGA, che introduce una modalità storia e una multiplayer. Questa versione è stata convertita per la maggior parte delle console (Super Nintendo, Mega Drive, Master System, Game Gear, Game Boy, PC-Engine), ma non ufficialmente esportate in occidente: il primo titolo ad approdare negli Stati Uniti e in Europa è stato Dr. Robotnik's Mean Bean Machine (1993), versione per le console SEGA che ha protagonista lo storico nemico del celebre Sonic the Hedgehog. Del 1995 è invece Kirby's Ghost Trap (Kirby's Avalanche negli USA), versione per Super Nintendo che vede protagonista Kirby.

Altre versioni includono quella per N-Gage, dotata di alcune varianti, e un clone chiamato Super Foul Egg per Amiga, RISC OS, Apple IIGS e Java.

Serie[modifica | modifica wikitesto]

FloboPuyo, un clone gratuito per PC

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Kurt Kalata, Puyo Puyo in Hardcore Gaming 101, 2 maggio 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi