Punti del poker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nel gioco del poker con l'espressione punti del poker si intendono le combinazioni di cinque carte con le quali si determinano i valori del punto a disposizione del giocatore.

Queste serie di cinque carte possono essere classificate in diverse combinazioni particolari o, nel gergo del poker, punti che sono disposti in una scala di valori tale da poter determinare quello superiore e vincente.

La forza di un punto è determinata dalla probabilità che questo venga legato (ossia ottenuto), quanto più è rara l'eventualità di realizzazione di un punto, tanto più esso è forte.

Queste regole sono valide per le varianti del poker che fanno uso del mazzo di 52 carte, come quello usato in genere nel poker sportivo. Se il mazzo è diverso, per la trattazione dei punti si rimanda alla voce della singola variante, vedi per esempio il poker tradizionale.

Regole per la determinazione del punto[modifica | modifica sorgente]

Criteri generali[modifica | modifica sorgente]

Per determinare quale punto si è riusciti a legare si debbono seguire, in ordine, i seguenti criteri:

  • un punto del poker è composto solo e solamente da cinque carte;
  • quindi si determina quale combinazione di cinque carte si è legata;

Confronto[modifica | modifica sorgente]

Il confronto fra le combinazioni, per determinare la più forte, va fatto seguendo gli stessi criteri.

Procedimento logico[modifica | modifica sorgente]

Per determinare quale tipo di combinazione sia stato legato in una mano si deve seguire il seguente procedimento:

  • si appura se i semi sono uguali;
  • si appura se le carte sono in sequenza (ossia i 5 valori sono consecutivi senza interruzioni, per esempio 3,4,5,6,7, ma non 4,5,6,7,9).
  • se non hanno il seme uguale e non sono in sequenza si individuano le eventuali carte di ugual valore.

Confronto dei kicker[modifica | modifica sorgente]

Se è richiesto dalla situazione (il pareggio di punti di giocatori diversi) si andrà al confronto dei kicker delle mani in questione, ossia delle carte spaiate: queste sono quelle che non rientrano nella combinazione che ha generato il punto (es. A,A,J,8,5: J, 8 e 5 sono i kickers).

Se i kicker di maggior valore si equivalessero, si confronteranno le successive carte spaiate di maggior valore ad oltranza, sino a che non sarà possibile determinare la mano vincente.

Se anche i kicker risultassero equivalenti, si guarderà il seme della carta più alta.

In ogni caso il confronto o meno dei "kicker" e le sue modalità, saranno decise dal tavolo in cui si gioca.

Scala dei punteggi[modifica | modifica sorgente]

Di seguito sono elencati in ordine decrescente i punti del poker nei giochi "high" ossia quelli che prevedono l'assegnazione del piatto alla mano più forte, e nei giochi "lowball" ossia in quelli in cui vince la mano più debole:

Scala Reale – Scala Colore – Poker – Full – Colore – Scala – Tris – Doppia Coppia – Coppia – Carta Alta

Scala mezzo colore è una variante americana che batte il poker, mezzo colore è quando hai 4 carte o rosse o nere e una diversa Questa gerarchia è valida in tutte le varianti del poker (texas holdem, americana, ecc...) ad eccezione di quella “all'italiana” (o poker chiuso),[senza fonte] per la quale il Colore vale più del Full: questa “anomalia” è determinata dal fatto che in questa variante si gioca con un mazzo ridotto di carte in funzione del numero di giocatori e non con il completo mazzo a 52 carte, per cui cambiano le probabilità di ottenere una combinazione piuttosto che un'altra.

Per l'assegnazione del piatto al vincitore si utilizzano i seguenti criteri:

  • nel caso di due o più mani in cui non ci sono combinazioni (carta alta) vince la mano in cui è presente la carta isolata più alta; se anche questa è uguale si guarda la successiva più alta e così via. Se le mani pareggiano tutte le carte si divide il piatto fra i vincitori, mentre “all'italiana” si guarda il seme della carta più alta. Il valore dei semi all'italiana è in quest'ordine (decrescente): cuori, quadri, fiori e picche;
  • nel caso di due o più coppie uguali conta la carta più alta oltre la coppia, se anche questa è uguale si guarda la successiva e così via; in caso di parità di tutte e cinque le carte, si divide il piatto mentre "all'italiana" si guarda il seme della più alta carta delle tre spaiate oppure, in modo meno corretto, si fa valere il miglior seme di una delle due carte che compongono la coppia maggiore.
  • nel caso di due o più doppie coppie uguali si considera la quinta carta, nel caso ci sia ancora parità, si divide il piatto mentre "all'italiana" si considera il seme della quinta carta;
  • nel caso di tris diversi vince quello formato dalle 3 carte uguali maggiori; tra due o più tris uguali (ad esempio giocando a texas hold'em) contano le carte più alte oltre il tris e in caso di parità si divide il piatto mentre "all'italiana" non è possibile avere due tris uguali;
  • fra due o più scale vince quella formata dalle carte maggiori (scala massima > scala media > scala minima); fra due o più scale uguali si divide il piatto mentre "all'italiana" vince quella in cui la carta di valore più elevato appartiene al seme di rango migliore.
  • fra due o più colori uguali (ad esempio giocando a texas hold’em) vince quello in cui è presente la carta di valore maggiore; se le carte più alte dei due colori sono uguali, vince il colore che ha la seconda carta di maggior valore e così via sino alla quinta carta. In caso di parità si divide il piatto, mentre “all’italiana” due colori uguali si possono verificare soltanto giocando da 6 giocatori in su mentre si possono invece verificare due colori diversi, e in questo caso solitamente vince quello del seme più alto contrariamente alla regola generale che non tiene conto dei semi ma del valore delle carte che compongono il colore: quale dei due criteri applicare in questo caso dovrebbe essere deciso all’inizio della partita.
  • fra due o più full (ad esempio giocando a texas hold’em) vince quello formato dal tris superiore; in caso di parità si divide il piatto mentre, sempre in caso di parità nel full non esiste vincitore a carta alta o isolata. “all’italiana” non possono verificarsi due o più full uguali. ( in caso di full servito sul tavolo la partita termina in parità, perché il punto formato da cinque carte è già di entrambi i giocatori.
  • nel caso di due o più poker uguali (ad esempio giocando a texas hold'em) si considera la quinta carta, nel caso ci sia ancora parità, si divide il piatto mentre "all'italiana" non si possono avere due poker uguali;
  • fra due o più scale colore vince quella formata dalle carte di valore maggiore; in caso di parità si divide il piatto. Giocando “all’italiana” invece le scale colore avranno necessariamente seme diverso e per stabilire chi vince si adotta quest'ordine: scala reale > scala reale (scala colore) media > scala reale (scala colore) minima > scala reale , ossia una gerarchia ciclica per far in modo che non esista una combinazione vincente in assoluto. Resta inteso che se le scale colore sono uguali (ad es. tutte medie) si guarda il seme.

Ai fini della valutazione del punteggio vale il principio secondo il quale "la carta canta" (in inglese: "cards speak for themselves"). Ciò significa che per la determinazione del punto è indifferente qualsiasi azione dei giocatori.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi showdown (poker).

Utilizzando 52 carte vi sono in totale 311.875.200 disposizioni[1] di 5 carte e quindi le combinazioni sono \frac \frac {52!}{(52-5)!}{5!} = \frac {311.875.200}{5!} = \frac {311.875.200}{120} = 2.598.960.

Scala reale (royal flush)[modifica | modifica sorgente]

La scala reale, in inglese "royal flush" (letteralmente "colore reale"), è il punto più forte.

Esso è formato dalle 5 carte più alte di un solo seme. Sono dunque possibili solo 4 tipi di scale reali, una per ognuno dei quattro semi. Nelle specialità che prevedono l'Asso solo come carta di valore minimo, naturalmente, non possono esserci scale reali.

Poker scala reale.gif Questa è una scala reale di cuori.

Le quattro scale reali non sono equivalenti fra loro. Si segue la regola cuori quadri fiori picche (regoletta mnemonica: Come Quando Fuori Piove).

Scala a colore (straight flush)[modifica | modifica sorgente]

La scala a colore (letterale traduzione dell'inglese "straight flush") è composta da 5 carte in sequenza dello stesso seme. In molte specialità del poker l'asso può aprire la scala (precedendo il 2 o la diversa carta più bassa del mazzetto) oppure chiuderla (seguendo il Re): quando l'asso apre la scala essa è detta scala minima, quando la chiude essa è detta scala massima, in uno stesso seme la scala massima e più alta della minima. Per semi differenti avremo che per la regola di importanza dei semi(cuori, quadri, fiori, picche): la scala minima di cuori è battuta dalla massima di picche.

La scala reale può essere vista come scala a colore con l'Asso come carta alta.

Poker scala colore.gif Questa è una scala a colore nella quale il 5 è la carta più alta. In questo caso l'asso apre e quindi assume il valore minimo. In caso di più scale a colore vince quella con la carta più alta; in caso di ulteriore parità si segue la regola dei semi come sopra.

Vi sono 40 possibili scale a colore (comprese le 4 scale reali).

Poker (four of a kind)[modifica | modifica sorgente]

Il poker, in inglese "four of a kind" (letteralmente quaterna), è un punto formato da 4 carte di stesso valore più una carta spaiata.

Poker poker.gif Questo è un poker di Re.

In caso di più poker vince quello di valore maggiore; in caso di parità[2] o si divide o si va al confronto del kicker e nel caso di ulteriore parità al suo colore.

Vi sono 624 combinazioni di poker possibili, con un mazzo di 52 carte.

È opportuno spiegare le differenze tra i vari tipi di poker (omaha, hold'em, italiano etc...) al fine di spiegare i punti. il valore dei punti è sempre proporzionale in maniera inversa alla probabilità che la combinazione in questione si verifichi. Nell'Hold'em il full house è molto meno probabile di un colore. Nel poker a 4 carte italiano invece il colore è più difficile che si verifichi rispetto ad un full.

Full (Full house)[modifica | modifica sorgente]

Poker full.gif Questo è un full di Q (tris) e 2 (coppia).

Il full (in inglese full house) è un punto formato da cinque carte, ottenibile quando si hanno tre carte di uno stesso valore e le rimanenti due di uno stesso valore (ovviamente diverso da quello del tris). In altre parole il full si ottiene quando si ha in mano contemporaneamente una coppia e un tris, di valori diversi. Nel confronto tra due full, il più alto è quello che ha il valore del tris più alto (ad esempio, il full con un tris di 9 vince su quello con un tris di 4), indipendentemente dal valore delle coppie. Se sono in pareggio anche i tris, allora si confrontano le due coppie, di cui vince quella con valore più alto.

Probabilisticamente, esistono 3.744 combinazioni che danno full, perciò la probabilità di riceverne uno (in una mano di cinque carte) è \frac {C_{13}^1 C_4^3 \cdot C_{12}^1 C_4^2} {C_{52}^5} = \frac{13 \cdot 4 \times 12 \cdot 6}{2{,}598{,}960} \approx 0.14% .

Colore (flush)[modifica | modifica sorgente]

Un colore è composto da cinque carte di uno stesso seme. È diverso dalla scala colore perché si può comporre anche con carte di diverso valore non consecutive.

Poker colore.gif Questo è un colore composto di sole picche.

In caso di più flush, vince il giocatore ad avere la carta più alta nella sua mano.

Vi sono 5.108 possibili combinazioni di colore, senza contare le 40 scale a colore (comprese le 4 scale reali).

Scala (straight)[modifica | modifica sorgente]

Una scala è formata da 5 carte tutte in sequenza e solo da 5 carte e non tutte dello stesso seme. Se ci fossero più di 5 carte, il numero più basso viene contato come se fosse il kicker. Valgono le stesse considerazioni riguardo all'asso già prese analizzando la scala a colore.

Poker scala.gif Questa è una scala asso alta.

In caso di più scale vince quella che ha la carta maggiore più grande, se più scale hanno gli stessi valori numerici è pareggio. Quindi si potrebbe decidere se dividere la vincita in parti uguali oppure decidere se vince il seme superiore. Se si decide che deve vincere il seme superiore, allora la sequenza da rispettare è la seguente: cuori, quadri, fiori, picche.


Vi sono 10.240 possibili scale, delle quali 40 sono scale a colore e 4 reali.

Tris (three of a kind)[modifica | modifica sorgente]

Un tris è composto da 3 carte di stesso valore e da due carte spaiate. Nelle specialità a carte comunitarie vengono distinti due tipi di tris: il "set" e il "trip". Il primo, a differenza della seconda, viene legato usando una sola carta comunitaria.

Poker tris.gif Questo è un tris di 5.

In caso di più tris vince quello che presenta la terna con carte di valor maggiore. Se le terne fossero equivalenti[2] o si divide o si va al confronto dei kicker e nel caso di ulteriore parità al colore della carta più alta.


Vi sono 54.912 possibili combinazioni di tre carte di stesso valore che non fanno anche un full; la probabilità di ricevere un tris in una mano da 5 carte è del \frac {54,912} {2,598,960} \approx 2.11% .

Doppia coppia (two pairs)[modifica | modifica sorgente]

Una doppia coppia è composta da due carte di un valore, da altre due carte di un altro valore e da una carta spaiata.

Poker doppia coppia.gif Questa è una doppia coppia di 7 e 4. Solitamente quando la si dichiara si dice "doppia al 7".

In caso di più doppie coppie vince quella con la coppia più alta. Se hanno la coppia di maggior valore uguale, vince il punto con la seconda coppia più alta. Se ancora non bastasse o si divide o si va al confronto del kicker e nel caso di ulteriore parità al colore in ordine della coppia più alta, di quella più bassa e infine del kicker.

Vi sono 123.552 possibili doppie coppie, che non sono anche full; la probabilità di ricevere una doppia coppia in una mano da 5 carte è del \frac {123.552} {2.598.960} \approx 4,75%

Coppia (one pair)[modifica | modifica sorgente]

Una coppia è formata da due carte di stesso valore e da altre 3 carte di diverso valore.

Poker coppia.gif Questa è una coppia di 10.

In caso di più coppie vince quella di maggior valore. Se sono uguali le coppie, si divide.

Si può decidere inoltre di confrontare i kicker e nel caso di ulteriore parità il colore della carta più alta.

Vi sono 1.098.240 possibili coppie; la probabilità di ricerverne una in una mano da 5 carte è del \frac {1.098.240} {2.598.960} \approx 42,27% .

Carta isolata o carta alta (high card, no pair)[modifica | modifica sorgente]

Questo punto, in inglese high card (carta alta) o no pair (nessuna coppia), ha diversi nomi. Comunemente corrisponde all'espressione "avere nulla", o "avere niente", "nessun punto" ecc.

Esso è composto da 5 carte di seme diverso tutte di valore diverso e non in sequenza.

Carta.gif Questo Re vale come carta isolata.

In caso di più mani di "carte isolate" vince quella con la carta più alta. Se questa è uguale o si divide o si va al confronto dei kicker e nel caso di ulteriore parità al colore della carta più alta.

Tra le 2.598.960 possibili mani, 1.302.540 non sono coppie o scale o colori. In mani da 5 carte, la probabilità è del \frac {1.302.540} {2.598.960} \approx 50,12% .

Confronto dei punteggi[modifica | modifica sorgente]

La presente tabella illustra in sintesi la superiorità dei punteggi tra essi:[3]

Tipo di punteggio Superiorità ai seguenti punteggi
Carta alta nessuno
Coppia Carta alta
Doppia coppia Carta alta, coppia
Tris Carta alta, coppia, doppia coppia
Scala Carta alta, coppia, doppia coppia, tris
Colore Carta alta, coppia, doppia coppia, tris, scala,
Full Carta alta, coppia, doppia coppia, tris, scala, colore
Poker Carta alta, coppia, doppia coppia, tris, scala, colore, full
Scala a colore Carta alta, coppia, doppia coppia, tris, scala, colore, full, Poker
Scala reale tutti (ma viene battuta dalla scala a colore minima)

Mano bassa, low hand[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi High-low split.

Nei giochi high-low split il piatto viene talvolta diviso in due parti dalla mano alta vincente (che può essere una delle sopracitate combinazioni) e, se presente, da una mano bassa.

Normalmente questi giochi sono "8 or better" (8 o migliori), nel senso che la mano bassa deve avere come carta più alta al massimo l'8. Da tenere presente che l'Asso vale anche come carta bassa e che scale o colori non influiscono su questo punto.

Inoltre i giocatori possono vincere entrambi i piatti se la loro mano è la migliore mano alta e migliore mano bassa. Per esempio A,2,3,4,5 è sia Scala che Mano bassa.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^  P(n, r) = \frac{n!}{(n-r)!}. da cui: 
 P(52,5) =
 \frac {52!} {(52-5)!} =
 \frac {52!}{47!} =
 311.875.200
  2. ^ a b In talune specialità la parità fra i punti poker, full e tris è impossibile. In particolare ciò non può succedere nei draw poker e negli stud poker.
  3. ^ Valore delle mani nel poker su italiapoker.it
  • Il Poker all'italiana ha una scala punteggi diversa anche per quanto riguarda la scala a colore e i semi non si equivalgono.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]