Puma (trasporto truppe)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Autoblindo Puma
Puma 6x6.jpg
Un Puma 6x6
Descrizione
Equipaggio 1+3 (1+6)
Dimensioni e peso
Lunghezza 4,76 (5,07) m
Larghezza 2,09 m
Altezza 1,67 m
Peso 7 (8,2) t
Propulsione e tecnica
Motore Turbodiesel IVECO 4 Cilindri in linea.
Potenza 180 (132 kW) hp
Rapporto peso/potenza 22:8 (4×4)
Trazione 4x4 e 6x6
Prestazioni
Velocità 110
Autonomia 700
Pendenza max 60 %
Armamento e corazzatura
Armamento primario Mitragliatrici MG 7,62 mm o Browning 12,7 mm
Armamento secondario Lanciafumogeni
Corazzatura Acciaio Balistico
Note Protezione NBC e
sistema allarme laser

[senza fonte]

voci di carri armati presenti su Wikipedia

Il Puma è un veicolo trasporto truppe (APC) ruotato leggero pensato per il combattimento in operazioni a bassa intensità, per l'esplorazione tattica e l'uso da parte di reparti di cavalleria. Il Puma è prodotto in due versioni (4×4 e 6×6) con differenze nella trazione e nelle dimensioni, quindi anche nella capienza.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il Puma, prodotto dal "consorzio Iveco Fiat - Oto Melara", risponde ad un requisito specifico dell'Esercito Italiano. L'azienda si è aggiudicata una gara d'appalto per la realizzazione di alcune varianti sul veicolo, fra cui un modello Puma dotato di piattaforma per il lancio di missili anticarro, uno portamortaio, un veicolo ambulanza e uno per l'ordine pubblico, infatti il Puma era nato con l'intento espresso di fornire una completa famiglia di veicoli da combattimento leggeri ma le varianti sopraddette non sono entrate in produzione, pertanto alla fine dell'anno 1999, l'Esercito Italiano aveva fatto un ordine per 580 autoblindo Puma: 250 nelle configurazioni 6×6 e 330 nelle configurazioni 4×4. Le consegne sono distribuite fra 2001 e 2004. Inizialmente pensato come complementare all'impiego dell'autoblindo armata Centauro, è stata poi adottata anche da altri reparti. Attualmente la versione 4x4 è in servizio in tutti gli 8 Reggimenti di Cavalleria ed essendo elitrasportabile dall elicottero CH 47 dell' Aviazione dell Esercito è in servizio con il 4º Reggimento Ranger Monte Cervino e con il 66º Reggimento Fanteria Aeromobile mentre la versione 6x6, aerotrasportabile dai C130J dell Aeronautica Militare, è in servizio con il 9º Reggimento Incursori Paracadutisti Col Moschin, con i 3 reggimenti paracadutisti della Folgore, con il 1º Reggimento Carabinieri Paracadutisti "Tuscania" e con i 6 Reggimenti Alpini delle 2 Brigate Alpine.

Armamento e protezione[modifica | modifica wikitesto]

Puma 4x4

Il VBLM Puma può essere armato con mitragliatrice da 12,7 mm o 7,62 mm o con un missile anticarro Milan con una gittata massima di 3,75 chilometri, tali armi sono manovrate dal Capocarro e sono in semplice installazione su ralla senza protezione alcuna. Lo scafo del veicolo consiste in alcune piastre d'acciaio saldate sia nella parte superiore che quella inferiore consentendogli una protezione contro le armi di piccolo calibro. I lati dello scafo sono composti da piastre d'acciaio fissate anziché saldate. Il veicolo è dotato di una protezione NBC che comprende anche un sistema di aria condizionata. Lo scompartimento è dotato di un sistema di rilevazione del fuoco con estinzione automatica. Vi e installato inoltre un gruppo di tre lancia-fumogeni in maniera tale da generare una cortina di fumo intorno al veicolo.

Il posto di guida è situato nella sezione di sinistra e dispone di 3 iposcopi e di un sistema per la visione notturna. Il Capocarro è sistemato al centro dello scafo e dispone di 5 iposcopi che permettono una visione a 360°. Lo scompartimento del motore è disposto nella parte anteriore del veicolo. Il mezzo è dotato di un motore turbo diesel a quattro cilindri raffreddato ad aria, costruito dalla ditta Iveco.

La trasmissione automatica prodotta dalla ZF è costruita su licenza dalla stessa Iveco ed è dotata di cinque rapporti compresa la prima e la retromarcia. Le sospensioni sono indipendenti su ogni ruota. La trazione del veicolo è di tipo integrale per tutti i modelli. La velocità massima del mezzo è di circa di 110 km/h su strada. Il veicolo non dispone di capacità anfibie ma può pur sempre affrontare guadi fino ad una profondità massima di un metro. L'autoblindo, di peso e dimensioni contenute, è particolarmente adatto ad essere aerotrasportato (versione 6x6) ed elitrasportato (versione 4x4).

All'inizio del 2008 sono state impiegate operativamente torrette a controllo remoto Hitrole di produzione Oto Melara calibro 7,62 mm; esse permettono di ingaggiare bersagli senza far esporre membri dell'equipaggio e sono dotate di sistemi di puntamento diurni/notturni e di stabilizzazione.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Argentina firma un acuerdo de Cooperación Industrial en Defensa con Italia
  2. ^ La grande svendita delle armi usate italiane - Analisi Difesa
  3. ^ Libya has received 20 Italian-made Puma wheeled armoured vehicles personnel carrier Italy 0303131 - Army Recognition

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra