Ptilinopus jambu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tortora beccafrutta jambu
JambaFruitDove.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 NT it.svg
Prossimo alla minaccia (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Columbiformes
Famiglia Columbidae
Genere Ptilinopus
Specie P. jambu
Nomenclatura binomiale
Ptilinopus jambu
(J.F.Gmelin, 1789)

La tortora beccafrutta jambu (Ptilinopus jambu J.F.Gmelin, 1789) è un uccello della famiglia dei Columbidi originario della penisola malese e delle Grandi Isole della Sonda[2].

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La tortora beccafrutta jambu misura circa 22–28 cm di lunghezza. Ha la parte anteriore del capo rosso sangue e presenta una macchia nera sulla gola; la nuca e le parti superiori sono verdi, mentre le parti inferiori sono bianco-crema con una grande macchia rosa sul petto. Il becco è giallo o arancio e le zampe rosse. La femmina è quasi completamente verde, con la parte anteriore del capo rosso-violaceo scuro.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è presente in Thailandia e Malesia, nonché a Sumatra, nel Borneo e nelle regioni occidentali di Giava. Foreste, mangrovie e aree boschive rappresentano il suo habitat, dalle pianure fino a 1500 m nel Borneo. Sembra che compia spostamenti tra le piccole isole.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Si hanno poche informazioni sull'alimentazione in natura. Sembra che si nutra di frutti fatti cadere a terra da scimmie o altri animali, ma probabilmente raccoglie frutti e bacche direttamente dagli alberi. Il periodo riproduttivo va da novembre a luglio; il nido, costruito su cespugli o alberi, contiene un uovo bianco covato dai genitori per 10 giorni. È una specie parzialmente migratoria che compie spostamenti dalla Malesia all'isola di Sumatra nel periodo tra agosto e dicembre, fermandosi sulle navi e nelle città.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Ptilinopus jambu in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Columbidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 19 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli