Ptereleotris zebra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ptereleotris zebra
Ptereleotris zebra.jpg
Ptereleotris zebra
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Microdesmidae
Sottofamiglia Ptereleotrinae
Genere Ptereleotris
Specie P. zebra
Nomenclatura binomiale
Ptereleotris zebra
Fowler, 1938
Sinonimi

Pogonoculius zebra[1]
(Fowler, 1938)

Ptereleotris zebra (Fowler, 1938) è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Microdesmidae.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie diffusa nelle barriere coralline dell'oceano Indiano, dell' Pacifico e del Mar Rosso. Si trova anche nelle Isole Ryukyu ed in Micronesia, mai in acque particolarmente profonde[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è allungato, non molto compresso ai fianchi, e presenta una testa arrotondata ed occhi grandi. La colorazione di base può variare dal giallo pallido al verdastro, ma sui fianchi sono sempre presenti linee verticali blu ed arancioni. Sull'opercolo sono presenti delle linee blu o violacee diagonali, e delle striature dello stesso colore ci sono anche vicino all'occhio[3]. Le pinne sono piccole e giallastre con eventuali macchie blu presenti soprattutto sulla seconda pinna dorsale. La pinna anale è bordata di rosso.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie di solito si trova in gruppi nelle acque con corrente abbastanza forte vicine alla superficie[3].

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Non è molto comune negli acquari, infatti è un pesce timido e delicato[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ptereleotris zebra in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).
  2. ^ Ptereleotris zebra su eol.org
  3. ^ a b (EN) P. zebra in FishBase. URL consultato il 1 gennaio 2014.
  4. ^ su praticalfishkeeping

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]