Psi1 Aquarii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ψ1 Aquarii A
Mappa della costellazione dell'AcquarioMappa della costellazione dell'Acquario
Classificazione gigante arancione
Classe spettrale K0III C ~
Distanza dal Sole 148 anni luce
Costellazione Aquario
Redshift -0,000088 ± 0,000003
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 23h 15m 53,4947s
Declinazione -09° 05′ 15,853″
Lat. galattica 067,0721°
Long. galattica -61,1120°
Dati fisici
Raggio medio 11,22 R
Massa
1,19 M
Acceleraz. di gravità in superficie 2,42 logg
Temperatura
superficiale
4570,88 K (media)
Metallicità 95% del Sole
Dati osservativi
Magnitudine app. 4,21
Magnitudine ass. 0,92
Parallasse 21,97 ± 0,89 mas
Moto proprio AR: 368,56 ± 1,46 mas/anno
Dec: -17,02 ± 0,70 mas/anno
Velocità radiale -26,4 ± 0,9 km/s
Nomenclature alternative
LTT 9437, N30 5111, GJ 893.2 A, NLTT 56282, TD1 29723, HD 219449, PLX 5625, UBV M 26915, ADS 16633 A, HERZ 3063, PMC 90-93 1144, UBV 19893, BD -09 6156, HIC 114855, PPM 207344, WDS J23159-0905A, CCDM J23159-0905A, HIP 114855, RAFGL 3054, YZ 0 4844, CSI -09 6156 1, HR 8841, ROT 3380, YZ 99 8260, FK5 1608, IDS 23106-0938, SACS 503, [GS83] 119, GC 32374, IRAS 23132-0921, SAO 146598, GCRV 14585, IRC -10596

Psi1 Aquarii (HD 219449, anche indicata come 91 Aquarii) è un sistema stellare di magnitudine 4,21 situato nella costellazione dell'Aquario. Dista 148 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà e che sia invisibile soltanto molto oltre il circolo polare artico. Nell'emisfero sud invece appare circumpolare solo nelle aree più interne del continente antartico. Essendo di magnitudine 4,2, la si può osservare anche dai piccoli centri urbani senza difficoltà, sebbene un cielo non eccessivamente inquinato sia maggiormente indicato per la sua individuazione.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine agosto e dicembre; da entrambi gli emisferi il periodo di visibilità rimane indicativamente lo stesso, grazie alla posizione della stella non lontana dall'equatore celeste.

Sistema stellare[modifica | modifica wikitesto]

HD 219449 è un sistema multiplo formato da 5 componenti. La componente principale A è una stella di magnitudine 4,21; si tratta di una gigante arancione con una massa 2,5 volte quella solare e un raggio 10 volte superiore. possiede una magnitudine assoluta di 0,92 e la sua velocità radiale negativa indica che la stella si sta avvicinando al sistema solare.

Separata da 49,6 secondi d'arco da A e con angolo di posizione di 312 gradi si trova una compagna binaria, Psi1 Aquarii B e Psi1 Aquarii C, 2 nane arancioni separate tra loro da 0,3 secondi d'arco e con un angolo di posizione di 105 gradi. B e C sono rispettivamente di magnitudine 10,3 e 11,5 e la distanza reale tra loro varia da 12 a 31 U.A. a causa di un'alta eccentricità orbitale. Il periodo orbitale delle 2 compagne è di circa 84 anni, mentre entrambe distano da A oltre 2300 U.A. e impiegano oltre 56.000 anni a compiere una rivoluzione attorno alla gigante[1].

Ci sono poi altre componenti che sembrano però non legate gravitazionalmente alle altre 3 ; la componente D è di magnitudine 13,5, separata da 80,4 secondi d'arco da A e con angolo di posizione di 274 gradi. La componente E è di magnitudine 14,3, separata da 19,7 secondi d'arco da B e con angolo di posizione di 341 gradi.

Sistema planetario[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003 fu annunciata la scoperta di un pianeta orbitante attorno a Psi1 Aquarii A. Dopo alcune controversie il pianeta fu confermato nuovamente il 3 gennaio 2011 alla "Conference " Planetary Systems Beyond the Main Sequence" di Bamberga 2010. La sua massa è superiore alle 3 masse gioviane mentre il periodo orbitale è di 182 giorni[2].

Prospetto planetario[modifica | modifica wikitesto]

Pianeta Tipo Massa Periodo orb. Sem. maggiore Scoperta
b Gigante gassoso >2.9 MJ 182 giorni 0,3 UA 2003, 2011 (ric.)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jim Kaler, Psi1 Aquarii, Università dell'Illinois.
  2. ^ Planet: 91 Aqr b, exoplanet.eu. URL consultato il 22 febbraio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni