Pseudolmedia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pseudolmedia
Immagine di Pseudolmedia mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Phylum Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Urticales
Famiglia Moraceae
Tribù Castilleae
Genere Pseudolmedia
Nomenclatura binomiale
Pseudolmedia sp.
Trécul, 1847
Sinonimi

Olmedia, Olmediopsis

Il genere Pseudolmedia (Auguste Trécul, 1847) comprende una trentina di specie di alberi della famiglia delle Moracee, diffuse in particolare nelle foreste dell'America Centrale e Meridionale.

Per molte specie, viene usato localmente il nome di lechechiva (latte-capra). Sono usati anche altri nomi locali, p.es. amasí (Pseudolmedia laevis), quieura (Pseudolmedia spuria) ecc. In inglese, è usato spesso il nome di false butternut (butternut è una specie di noce, Juglans cinerea).

Alcune specie di Pseudolmedia sono endemiche di aree ristrette e sono comprese nella lista IUCN delle specie di pericolo di estinzione (in particolare Pseudolmedia manabiensis, scoperta nel 1995 su una montagna dell'Ecuador, l'unica su cui è stata finora ritrovata [1]).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica